Quantcast
Riunione

Il Consiglio della Corona approva la riforma costituzionale degli Statuti Generali del Principato di Seborga

Indetto il referendum costituzionale e disposto l’aggiornamento del Registro Anagrafico ed Elettorale del Principato da parte della segreteria di Stato. Verrà rilasciata una nuova carta d’identità del Principato di Seborga

seborga

Seborga. Nella riunione di lunedì 29 novembre, il Consiglio della Corona ha definitivamente approvato la riforma costituzionale degli Statuti Generali del Principato di Seborga.

Il testo non presenta modifiche sostanziali rispetto alla versione già licenziata dal Consiglio in prima lettura il 26 maggio scorso, non essendo in questi mesi pervenute osservazioni da parte del Consiglio dei Priori. Con proprio decreto, S.A.S. la Principessa ha indetto il referendum costituzionale per la giornata di domenica 8 maggio 2022, dalle 8.30 alle 17. Naturalmente, le operazioni di voto si svolgeranno osservando le opportune misure anti-Covid, compatibilmente con l’andamento della pandemia. Ecco il testo integrale dei proposti nuovi Statuti Generali, mentre qui possono essere visionati gli Statuti attualmente in vigore dal 1995.

Cogliendo l’occasione del referendum, il Consiglio della Corona ha anche disposto l’aggiornamento del Registro Anagrafico ed Elettorale del Principato da parte della segreteria di Stato, dal momento che la maggior parte dei documenti di identità del Principato sarà in scadenza nel 2022. Con l’occasione, verrà rilasciata una nuova carta d’identità del Principato di Seborga – che sarà già necessaria per votare al referendum dell’8 maggio – a coloro che ne facciano richiesta. Il Principato rimanda ai primi mesi del 2022 per informazioni più specifiche sui requisiti necessari per richiedere la carta d’identità, nonché sulle modalità di richiesta e sulle formalità richieste per il rilascio.

commenta