Quantcast
Le restrizioni

Feste di fine anno sotto il segno della prudenza nel Principato di Monaco: le limitazioni per il 31 dicembre

Dal 10 gennaio pass sanitario obbligatorio per nuove categorie di lavoratori. Screening di massa per studenti e dipendenti

principato di monaco montecarlo

Principato di Monaco. É in costante peggioramento la situazione sanitaria a Monaco a causa del Covid-19, per questa ragione Principe e Governo hanno deciso di adottare nuove restrizioni in vista dell’ultimo dell’anno.

Confermati i festeggiamenti per tutelare l’attività economica e sociale del Principato, ma con alcune limitazioni: dalle 20 del 31 dicembre alle 6 del 1° gennaio sarà vietata la vendita di alcool da portare via, vietati gli assembramenti di più di 10 persone in strada, non si potranno tenere attività di danza e karaoke nei locali, nessuna celebrazione in piazza del Casinò e a port Hercule per festeggiare l’arrivo del nuovo anno e termine di tutte le animazioni musicali fissata per l’1.

Sono state inoltre stabilite le misure per il rientro a scuola, partendo da una campagna di screening senza precedenti per studenti e dipendenti con lo scopo di spezzare rapidamente le catene di contaminazione e ricominciare su buone basi.

Infine, dal 10 gennaio l’obbligo di pass sanitario sarà esteso a nuove categorie di lavoratori che hanno contatti ravvicinati e prolungati con la clientela ovvero parrucchieri, tatuatori, lavoratori nei settori edilizia, estetica e sport; sia i dipendenti sia i clienti dovranno essere muniti obbligatoriamente di Green pass.

commenta