Quantcast
L'iniziativa

Downhill e Mtb, la Polisportiva Salesiani Vallecrosia propone “Giù dai colli con Don Bosco”

Allenamenti di base ogni mercoledì, nei fine settimana uscite sui sentieri delle alture circostanti a Vallecrosia

Vallecrosia. “Giù dai colli con Don Bosco” è la nuova iniziativa proposta dalla Polisportiva Salesiani Vallecrosia A.D. che permette ai giovani dai 7 ai 17 anni di apprendere i segreti di downhill e Mtb.

«Con il progetto “Giù dai colli con Don Bosco” la nostra società, in collaborazione con l’Oratorio Salesiano e gli ex allievi, ha dato vita in circa 10 settimane alla scuola di downhill e Mtb – dice William Campi della Polisportiva Salesiani Vallecrosia – Grazie anche all’impegno del tecnico federale FCI, Glauco Pocobelli, ed allo spirito di collaborazione degli ex allievi di Don Bosco è nata questa piccola ma importante iniziativa negli spazi messi a disposizione dell’oratorio giovanile della casa salesiana di Vallecrosia. Abbiamo finalmente realizzato qualcosa di nuovo per la nostra zona in grado di coinvolgere i giovani e le loro famiglie».

Scuola di downhill e Mtb

«Ogni mercoledì nel cortile dell’oratorio si svolgono gli allenamenti di base, per insegnare le tecniche con cui affrontare gli ostacoli e le lezioni di meccanica dei velocipedi, per poi nei fine settimana uscire sui sentieri delle alture circostanti a Vallecrosia, messi a disposizione dell’Amministrazione comunale – aggiunge – Gli ex allievi hanno collaborato alla costruzione degli ostacoli e contribuito all’acquisto di un carrello per il trasporto delle biciclette degli atleti per raggiungere le piste per le attività esterne».

Scuola di downhill e Mtb

La dirigenza della società ha anche stretto un accordo di condivisione con la Ciclistica Bordighera per consentire ai giovani rider di poter partecipare alle gare previste nel circuito nazionale: «I giovani coinvolti hanno un’età compresa tra i sette e i diciassette anni e, con l’aiuto di tutto lo staff, saranno in poco tempo pronti ad affrontare i sentieri più impervi del nostro territorio».

Scuola di downhill e Mtb
commenta