Quantcast
Fino al 15 gennaio

Da oggi super Green Pass, cosa si può fare e cosa no senza la vaccinazione anti Covid

Tutte le regole

green pass

Roma. A partire da oggi, fino al 15 gennaio 2022, per cenare seduti all’interno di un ristorante o andare a teatro bisognerà essere in possesso del “super” Green Pass che si ottiene soltanto con la vaccinazione anti-Covid (o l’avvenuta guarigione), mentre per altre attività, come salire su un treno per recarsi al lavoro, basterà il Green Pass “base”, ottenibile anche con un tampone negativo.

Per chiarire le disposizioni nazionali in vigore per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e le ordinanze del Ministro della Salute, il governo ha predisposto una tabella dove è spiegato cosa si può fare e cosa no in base non solo al possesso o meno dei certificati ma anche della zona (bianca, gialla o arancione) in cui si trova in quel momento la regione in cui si vive.

Al momento la Liguria è in zona bianca con Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto, mentre in zona gialla ci sono Friuli Venezia Giulia e Provincia Autonoma di Bolzano.

SPOSTAMENTI. Indipendentemente dal colore della propria regione, per salire su aeri, treni, navi e traghetti; autobus e pullman di linea che collegano più di due regioni; autobus e pullman adibiti a servizi di noleggio con conducente, mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale bisognerà avere il green pass, sia esso “base” che rafforzato.

Per il trasporto non di linea, invece, non serve il Green Pass in questi casi: taxi ed autovetture fino a nove posti, compreso quello del conducente, adibito a servizio di noleggio con conducente, ad eccezione di quelli in servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale (cui si applica la disciplina relativa all’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale di linea).

IMPIANTI E COMPRENSORI SCIISTICI. Sempre necessario il green pass, sia base che rafforzato, per acquistare skipass che consente anche in via non esclusiva l’accesso a funivie, cabinovie e seggiovie qualora u#lizzate con chiusura delle cupole paravento. In zona arancione potranno sciare solo i vaccinati (o guariti dal covid).

LAVORO. Al luogo di lavoro si entra solo se in possesso di Green Pass, anche base.

STUDENTI. Green pass necessario solo per gli universitari.

STRUTTURE SANITARIE E SOCIO-SANITARIE. Obbligo di green pass, anche base, per qualsiasi fascia di colore per l’accesso dei visitatori a strutture sanitarie, socio-sanitarie, residenziali, socio- assistenziali e hospice.

BAR E RISTORANTI (ESCLUSI QUELLI NELLE STRUTTURE RICETTIVE). Chi non è in possesso di Green Pass può consumare al banco, ma solo in zona bianca e gialla. Stessa cosa vale per chi è in possesso del Green Pass base, mentre con qualsiasi “colore” chi è vaccinato o guarito dal Covid potrà consumare al bancone. Le stesse regole valgono per il consumo al tavolo all’esterno (nei dehors all’aperto), mentre per sedersi all’interno dei ristoranti o dei bar sarà necessario il green pass rafforzato.

Tutte le regole e le altre limitazioni sono riportate nella tabella, scaricabile in formato pdf:

Tabella attività consentite

leggi anche
Riviera24- controlli sanremo
Super green pass
Controllo interforze a Sanremo, scattano le prime sanzioni
commenta