Quantcast
Coronavirus, presidente Toti: «In Liguria crescono i vaccinati con almeno una dose» - Riviera24
Le dichiarazioni

Coronavirus, presidente Toti: «In Liguria crescono i vaccinati con almeno una dose»

Da giovedì prenotazione terza dose per ragazzi di 16 e 17 anni

Sanremo Cambiamo Toti cena natale

Genova. «In Liguria crescono i vaccinati con almeno una dose: l’88% della popolazione over 12 risulta vaccinato con almeno una dose, numero che sale ulteriormente fino ad arrivare all’89,1% se si considera la popolazione over 50 che ha ricevuto almeno una somministrazione. Si tratta di dati altamente positivi che crescono ulteriormente se consideriamo nello specifico la fascia over 80 vaccinata al 97% con almeno una dose con il dato particolarmente rilevante dei giovani tra i 20 e i 29 anni che al 91,5% risultano aver ricevuto almeno una somministrazione». Lo comunica il presidente di Regione Liguria e assessore alla sanità Giovanni Toti facendo il punto sui vaccini.

In particolare nella fascia 12 – 19 l’83,3% risulta vaccinato con almeno una dose, nella fascia 20 – 29 il 91,5%, tra i 30 e i 39 anni i vaccinati con almeno una somministrazione sono l’86,3%, tra i 40 e i 49 anni sono 84.9%, si sale all’87,5% nella fascia 50 – 59, per arrivare all’88,5% tra i 60 e i 69 anni, all’85,4% tra i 70 e i 79 anni e al 97% per gli over 80.
Per quanto riguarda le dosi booster sono 444.623 i liguri che si sono prenotati, mentre nella fascia 5 / 11 anni i prenotati per prima dose sono 13.086.

«Da domani alle ore 12 partiranno anche le prenotazioni per le terze dosi – ha aggiunto il presidente Toti – per i ragazzi di 16 e 17 anni e per la fascia tra i 12 e 15 anni in condizione di elevata fragilità. Ci troviamo nel picco della quarta ondata e oggi più che mai è importante limitare al massimo la circolazione del virus».

commenta