Quantcast
Caporalato, si dimette capo dipartimento Immigrazione Di Bari. Lega: «Disastro al Ministero» - Riviera24
Il caso

Caporalato, si dimette capo dipartimento Immigrazione Di Bari. Lega: «Disastro al Ministero»

Moglie indagata in inchiesta Procura di Foggia

migranti di bari

Roma. «Sbarchi clandestini raddoppiati, 100.000 arrivi negli ultimi due anni, un’Europa su questo tema assente e lontana. E oggi le dimissioni del Capo Dipartimento dell’Immigrazione. Disastro al Viminale, il ministro riferisca immediatamente in Parlamento». Così fonti della Lega in una nota in merito alle dimissioni del prefetto Michele Di Bari, a capo del dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione del ministero dell’Interno, la cui moglie è tra le 16 persone indagate in un’inchiesta per caporalato dei Carabinieri e della procura di Foggia che ha portato all’arresto di cinque persone.

Il prefetto Di Bari, nella vesti di dirigente dell’ufficio romano, è più volte venuto a Ventimiglia per cercare di risolvere il problema migranti.

[Al centro nella foto il prefetto Di Bari in visita a Ventimiglia]

commenta