Quantcast
Il personaggio

Bordighera, consegnato all’allenatore di tennis Riccardo Piatti il Parmurelu d’Oru 2021 fotogallery

Maestro indiscusso dei campi rossi, è l'allenatore del campione Jannik Sinner

Bordighera. L’allenatore di tennis Riccardo Piatti, fondatore della prestigiosa scuola a Bordighera che porta il suo nome, ha ricevuto nel pomeriggio al Palazzo del Parco il “Parmurelu d’Oru 2021“: riconoscimento che viene assegnato ogni anno, dal 2008 (in concomitanza con la festa patronale di Sant’Ampelio) a un personaggio vivente, nato o residente o riconducibile per la sua attività a Bordighera, che ne abbia onorato il nome e ne abbia dato lustro in un campo specifico.

«Il premio è stato assegnato al celebre allenatore di tennis Riccardo Piatti per aver creduto nella nostra città – si legge nella motivazione della giuria che ha scelto, all’unanimità, il noto maestro – Creando il centro omonimo di importanza europea, dotato di strutture e attrezzature d’avanguardia, e per aver attirato a Bordighera tennisti di fama mondiale. Piatti collabora anche con il Bordighera Lawn Tennis Club, primo circolo di d’Italia, e crea continue occasioni di promozione del nome della nostra città, attirando l’attenzione pubblica su Bordighera. Allo stesso tempo ha animato la città di giovani sportivi che, provenienti dall’estero o da altre città italiane, frequentano Bordighera, dove si sono trasferiti, per crescere sportivamente grazie al grande Piatti».

parmurelu piatti

Alla cerimonia hanno preso la parola diversi relatori, tra cui il sindaco di Bordighera, Vittorio Ingenito, che ha ringraziato Piatti per aver scelto la Città delle Palme per fondare il suo centro, che attira campioni di tennis da tutto il mondo. «Possiamo affermare senza ombra di dubbio che anno dopo anno il Parmurelu d’Oru è diventato parte dell’entità di Bordighera – ha dichiarato Ingenito -. Devo dire che Riccardo Piatti non è nato né residente a Bordighera ma merita il nostro riconoscimento e la nostra gratitudine perché ha scelto Bordighera per creare il suo centro di eccellenza legato al tennis per allenare grandi campioni e formare giovani talenti che poi scelgono talvolta di vivere a Bordighera durante gli allenamenti». Con il Piatti Center e il Bordighera Lawn Tennis Club, l’amministrazione comunale ha sottoscritto un protocollo per la promozione dell’immagine turistica della città.

parmurelu riccardo piatti

parmurelu riccardo piatti

I premiati delle edizioni precedenti:

2008 Mara Lorenzi, per essersi distinta in campo medico
2009 Daniele Audetto, nel settore sportivo
2010 Ugo Ronco, come rappresentante del mondo della floricoltura
2011 Anna Maria Ceriolo Verrando, come instancabile storica di Bordighera
2012 Paolo Giordano, per aver fondato la casa editrice statunitense Bordighera Press ed aver ideato il premio di poesia Bordighera Prize
2013 Giuseppina Traverso, intrecciatrice storica di parmureli
2014 Giancarlo Golzi, batterista dei Matia Bazar
2015 Sabina Airoldi, biologa marina
2016 Sergio Biancheri, pittore e scultore
2017 Marcus Bicknell, promotore di iniziative culturali
2018 Renato Ronco, giornalista sportivo
2019 Ferruccio e Matteo Carassale, fotografi
2020 ediz. Annullata causa Cov

commenta