Quantcast
Bordighera, cambia la viabilità in occasione di "Bordi Christmas" - Riviera24
Ecco come

Bordighera, cambia la viabilità in occasione di “Bordi Christmas”

Divieti e chiusure a tutela della sicurezza urbana

Bordighera Christmas Town

Bordighera. Il Comune di Bordighera informa che, in occasione della manifestazione Bordi Christmas in programma domenica 19 dicembre a cura di Confcommercio, il comandante della Polizia Municipale ha firmato un’ordinanza temporanea con le seguenti disposizioni a tutela della sicurezza urbana.

Domenica 19 dicembre 2021, dalle 6 alle 21 ci sarà perciò divieto di sosta con rimozione forzata in via Vittorio Emanuele nel tratto compreso tra le intersezioni con via Pasteur e P.za Mazzini (inclusa); via Romana, lato sud; via Tumiati; via Libertà; via 1° Maggio, dall’intersezione con via dell’Umorismo e via Vittorio Emanuele; via delle Poste; Corso Europa, lato sud dall’intersezione con Corso Italia a quella di via Pelloux da adibire a capolinea dei bus urbani; piazza Mazzini; in via Aurelia, tratto compreso fra via Arenella e via Pesaro; in piazza E. Libertà (lato ponente); in corso Italia (nel tratto compreso tra via Vittorio Emanuele e corso Europa).

Bordi Christmas

Domenica 19 dicembre 2021, invece, dalle 7 alle 21 è prevista la chiusura al traffico nelle seguenti località, con esclusione dei mezzi di polizia, soccorso e Protezione civile: via Vittorio Emanuele; via al Mercato; via Libertà; piazza Garibaldi (si potrà accedere esclusivamente per la sosta, uscita da Via Verrando); piazza Mazzini; via Roma; via G. Rossi; via A. Moro (da via Pasteur divieto di transito a metri 100 – i veicoli dovranno prendere la direzione via Bigarella – via Romana); via C. Balbo, dall’intersezione con via Acapulco verso Sud e via Lagazzi, dall’intersezione con via Villafranca verso Sud, (escluso aventi diritto); piazza E. Libertà (lato ponente) escluso il servizio taxi che dovrà accedere ed uscire da via S. Antonio; corso Italia (nel tratto compreso tra via Vittorio Emanuele e corso Europa) e ci sarà il doppio senso di circolazione in via 1° Maggio, nel tratto compreso tra la chiesa Anglicana e la via Vittorio Emanuele, in via S. Antonio, in via delle Poste. Inversione di marcia in via Ginestre (da ponente verso levante); via Villafranca (da levante a ponente); via A. Moro (da levante a ponente), da via G. Rossi a via Bigarella; via Acapulco (da levante a ponente), da via C. Balbo a Via Roseto.

Il traffico veicolare sarà deviato sul seguente percorso:

direzione Ventimiglia: P.zza Valgoi, C.so Europa, Via Piave, Via Tumiati, Via Romana;

direzione Ventimiglia, per autobus ed autocarri: P.zza Valgoi, C.so Europa, Via Piave, Viale F. Rossi (con obbligo di precedenza a destra), P.za De Amicis, Via Romana, Via Cesare Augusto, Via Cagliari, Via degli Amici, Via Aurelia;

direzione Sanremo: Via Aurelia, Via Pasteur, Via Romana, Via Tumiati, Via Piave, C.so Europa, P.zza Valgoi;

direzione Sanremo per autobus ed autocarri: da Vallecrosia = Via Col. Aprosio – Via Roma – Via Romana; da Bordighera = Via C. Augusto, Via Degli Ulivi, Via Romana, Via Tumiati, Via Piave, C.so Europa, P.zza Valgoi.

Lo spostamento delle fermate dei bus di linea lungo il percorso di deviazione sarà a carico della Riviera Trasporti.

Si precisa che nell’area della manifestazione, dalle 7 alle 21, sarà in vigore il divieto di transito assoluto a tutti i veicoli ad accezione dei mezzi di soccorso, delle forze dell’ordine, Protezione civile e ditta Robotti per il posizionamento dei dissuasori statici. Le auto in possesso di CUDE potranno transitare sotto scorta del personale della polizia locale; residenti e possessori di garage ed autorimesse non potranno accedere nell’area della manifestazione. La viabilità sarà riaperta alle 21.

Inoltre, sempre nell’area della manifestazione dalle 7 alle 21, gli esercenti di somministrazione di alimenti e bevande e del commercio in sede fissa e/o su aree pubbliche, nonché le attività artigianali che vendono o somministrano prodotti confezionati in bottiglie di vetro e/o lattine non potranno cedere a qualsiasi titolo, per asporto, bevande in contenitori in vetro e/o lattine, al fine di evitare possibili danni a cose e persone. Resta ferma la facoltà di vendita per asporto di bevande in contenitori idonei e la mescita ai tavoli; è altresì è vietato il semplice possesso, da parte di privati, in pubblico, di bottiglie e/o lattine su tutta l’area della manifestazione.

Prescritto, infine, l’utilizzo delle mascherine sia da parte degli operatori che da parte dei clienti in tutta l’area adibita alla manifestazione e la messa a disposizione, da parte degli operatori, di prodotti igienizzanti per le mani, in particolare accanto ai sistemi di pagamento.​

commenta