Quantcast
Bilancio, sanità, Ioculano Pd: «Bocciata la nostra proposta di istituire l’"Agenda di gravidanza"» - Riviera24
Le dichiarazioni

Bilancio, sanità, Ioculano Pd: «Bocciata la nostra proposta di istituire l’”Agenda di gravidanza”»

«Un’altra occasione persa per la nostra Regione per agevolare le famiglie nella gestione della gravidanza, della maternità e paternità»

Enrico Ioculano

Genova. Bocciato l’ordine del giorno del consigliere regionale del partito democratico Enrico Ioculano, e sottoscritto da tutto il gruppo, che chiedeva alla Regione di istituire l’Agenda di gravidanza e di omogeneizzare i servizi erogati dai consultori della Regione, per agevolare e tutelare le future famiglie.

«Ma di cosa si tratta? È uno strumento utilissimo che diverse Regioni utilizzano da anni che permette alle coppie in attesa di avere la descrizione di tutti i servizi dedicati alla maternità e paternità presenti in Regione e l’insieme delle impegnative degli esami che si devono fare durante i nove mesi e non solo. Un fascicolo dove inserire tutte le informazioni dei genitori e del futuro nascituro, che poi si collega al libretto delle vaccinazioni, per avere tutto sotto controllo. Si tratta di uno strumento a costo zero utile per programmare e prenotare per tempo le visite, evitando ritardi e disservizi che questa regione, ahimè, continua a inanellare e agevolando le famiglie nella gestione degli screening. Ma la giunta Toti ha detto no a questo semplice dispositivo da affiancare a un’omogeneizzazione dei servizi erogati dai consultori nella nostra Regione; eravamo tutti stanchi in aula ieri sera tardi, ma l’atteggiamento di menefreghismo della Regione è davvero inaccettabile», così il consigliere regionale del Partito democratico Enrico Ioculano sull’Ordine del Giorno bocciato in consiglio durante la sessione di Bilancio.

commenta