Quantcast
"grazie"

«Angeli del Covid? No, angeli di tutti i giorni», i ringraziamenti di un lettore al personale del pronto soccorso di Sanremo

«Si prodigano nell’assistere infortunati, anche mettendo a rischio la loro vita»

pronto soccorso sanremo

Sanremo. «Voglio esprimere i miei ringraziamenti a tutto il personale del pronto soccorso di Sanremo, gli OSS, infermieri e medici tutti che si prodigano nell’assistere infortunati, anche mettendo a rischio la loro vita».

Inizia così il messaggio di ringraziamenti del nostro lettore Angelo Danio al personale del pronto soccorso della Città dei Fiori.

«Oggi infatti non c’è più l’ospedale Covid ed affluiscono al pronto soccorso negativi e positivi che vengono separati dopo il triage – prosegue Danio – . Il personale sanitario si prodiga in cure ed aiuti malgrado gli insulti, bestemmie ed in generale la scarsa riconoscenza degli utenti. Angeli del Covid? No, angeli di tutti i giorni. Ancora grazie di tutto quello che fate con abnegazione. Angelo Danio, uno dei tanti “codice rosso”».

commenta