Quantcast
A Bordighera convegno inaugurale della sezione del Ponente ligure di "Italia nostra" - Riviera24
Tutela paesaggio e patrimonio storico/artistico

A Bordighera convegno inaugurale della sezione del Ponente ligure di “Italia nostra”

Si svolgerà il prossimo sabato tra le 10 e 13 al Cinema Zeni

Riviera24- bordighera generica

Bordighera. Una decina di giorni fa il consiglio nazionale di Italia Nostra ha approvato la costituzione e il programma di una sezione indipendente di Italia Nostra del Ponente Ligure. L’impulso a creare la nuova sezione è nato da gruppi civici ed ecologisti della nostra zona che hanno sentito la necessità di dare al loro impegno il sostegno di una realtà associativa nazionale strutturata e prestigiosa.

Italia Nostra è impegnata da oltre 65 anni nella tutela del paesaggio, del patrimonio storico e artistico, e dell’ambiente del nostro Paese; e la storia delle sue posizioni ed interventi in merito è garanzia di qualità, autorevolezza, e lungimiranza. L’appartenenza a Italia Nostra consentirà di avere accesso a collaborazioni e risorse di una comunità più ampia e di grande esperienza, e di portare la voce del Ponente Ligure sull’ambiente e sulla cultura in Regione e nel foro nazionale.

Ora si tratta di far conoscere la nuova sezione del Ponente, e cosi’ attrarre soci e creare le dovute forme di attività associativa. Il primo passo sarà il Convegno Inaugurale a Bordighera. Il convegno si svolgerà il prossimo sabato tra le 10 e 13 al Cinema Zeni.
L’Ingegnere Roberto Cuneo, consigliere nazionale di Italia Nostra, presenterà l’attività delle sezioni Liguri e il ruolo della nuova sezione del Ponente, di cui ha incoraggiato e facilitato in ogni modo la nascita durante il suo mandato di Presidente del Consiglio Regionale Ligure.

Seguiranno due presentazioni autorevoli e con spunti pratici sulla valorizzazione del patrimonio Verde, che per la nostra zona ha un valore storico, culturale, e turistico oltre che ambientale. La professoressa Francesca Mazzino, docente di Architettura del Paesaggio all’Università di Genova parlerà di “Città più verdi per il benessere e la sicurezza, la conservazione della biodiversita’ e dei paesaggi culturali”; e illustrerù un Piano del Verde elaborato dall’Università di Genova per il Comune di Alassio.

Il dottor Giovanni Vicentini, Pianificatore Territoriale nel Comune di Padova, parlerà di “Pianificare e gestire il verde urbano e periurbano per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici”. Vicentini illustrerà come il “Piano del Verde” rappresenta uno strumento strategico essenziale per le scelte urbanistiche delle amministrazioni comunali, come diventa un’occasione per integrare azioni di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, e come il Comune di Padova ha fatto partecipare attivamente la popolazione alla redazione del nuovo Piano del Verde, in modo da far emergere i punti di vista e le proposte di tutti i portatori di interessi coinvolti, in una prospettiva di sostenibilità ambientale, sociale, ed economica. Tutti sono calorosamente invitati. Green Pass e mascherina obbligatori.

commenta