Quantcast
Gli appuntamenti

“40 giorni per la vita”, l’iniziativa della diocesi di Ventimiglia-Sanremo contro l’aborto

Messe, incontri e veglie di preghiera in diverse parrocchie da Ventimiglia a Taggia

riviera24 - Antonio Suetta

Sanremo. Ha preso il via ieri, martedì 28 dicembre, e proseguirà fino al prossimo 6 febbraio, l’iniziativa “40 giorni per la vita” voluta dal vescovo della diocesi di Ventimiglia-Sanremo Antonio Suetta. Messe celebrate dal vescovo, incontri e veglie di preghiera in diverse parrocchie, da Ventimiglia a Taggia, con «l’obiettivo di coinvolgere tutta la diocesi e tutti coloro che in Italia vorranno unirsi a noi in una grande preghiera in difesa della vita nascente e in momenti di sensibilizzazione», si legge nella locandina dell’evento.

«Innanzitutto si tratta di un itinerario di preghiera, personale e comunitario – spiega il vescovo Suetta -, Per implorare il Signore che siano illuminate le coscienze di tutti gli uomini circa la grave e diffusa piaga dell’aborto e che la comunità sia condotta a cancellare per sempre un tale efferato delitto contro il dono prezioso della vita, la dignità della donna e la sacralità della missione della famiglia». «Sarà – aggiunge – Anche un intenso percorso di formazione con catechesi, conferenze e distribuzione di materiale, affinché si possa infrangere il muro di indifferenza, talvolta ignorante e talvolta colpevole, sulla verità della pratica dell’aborto, che è un grave omicidio perpetrato contro una persona innocente. Anche la dimensione della solidarietà animerà questo spirituale pellegrinaggio nel tempo e nei vari luoghi della diocesi: ad ogni appuntamento come nelle varie parrocchie sarà possibile contribuire con offerte all’iniziativa “Adotta un nascituro” per sostenere concretamente le maternità più minacciate dalla povertà e dalla mancanza di mezzi».

Il programma completo

Martedì 28 dicembre: santa messa di apertura presieduta dal vescovo Antonio, presso la cattedrale di Ventimiglia

Martedì 11 gennaio, alle 20,45 presso l’ex seminario diocesano di Bordighera. “La meraviglia delle vita prenatale”, incontro il prof. Giuseppe Noia, docente di medicina dell’età prenatale dell’università Cattolica del Sacro Cuore; direttore Hospice Perinatale – centro per le cure palliative prenatali S. Madre Teresa di Calcutta – Fondazione policlinico universitario A. Gemelli IRCCS e presidente della fondazione “Il Cuore in una Goccia ETS”.

Giovedì 13 gennaio, alle 20,45 presso la parrocchia di San Nicola da Tolentino a Ventimiglia: veglia di preghiera per la vita

Giovedì 20 gennaio, alle 20,45, presso la parrocchia di Terrasanta a Bordighera: veglia di preghiera per la vita

Martedì 25 gennaio, alle 20,45, presso villa San Giovanna d’Arco (Curia) a Sanremo: “Dopo l’aborto quale speranza?” Incontro con i volontari di “La vigna di Rachele”, associazione che offre aiuto e accompagnamento spirituale e psicologico alle donne che hanno abortito

Giovedì 27 gennaio, alle 20,45, presso il Santuario diocesano della Madonna Miracolosa di Taggia: veglia di preghiera per la vita

Martedì 1 febbraio, alle 20,45, presso villa San Giovanna d’Arco (Curia) a Sanremo: “Eutanasia e suicidio assistito: i frutti della cultura dello scarto”. Incontro con il professor Massimo Gandolfini (presidente associazione Family Day) e Jacopo Coghe (vice presidente di Pro Vita & Famiglia onlus)

Sabato 5 febbraio, alle 20,45 presso la concattedrale di San Siro a Sanremo: veglia di preghiera per la vita.

Domenica 6 febbraio, alle 11,15 presso la concattedrale di San Siro a Sanremo: 44esima Giornata per la Vita e santa messa presieduta dal vescovo Antonio.

La locandina in versione pdf.

commenta