Quantcast
Ventimiglia, le minoranze chiedono convenzione con Bordighera per utilizzo piscina - Riviera24
La mozione

Ventimiglia, le minoranze chiedono convenzione con Bordighera per utilizzo piscina

«Per ottenere l’applicazione di tariffe agevolate a favore dei cittadini ventimigliesi, almeno per alcune categorie quali, ad esempio portatori di handicap, minori e studenti in genere»

piscina bordighera

Ventimiglia. Massimo D’Eusebio, consigliere comunale della Città di Confine, chiede con una mozione una convenzione con il Comune di  Bordighera per poter utilizzare la piscina.

Ecco il testo della mozione:

«Al presidente del consiglio comunale di Ventimiglia

Andrea Spinosi
ai consiglieri comunali

Ventimiglia 15/10/2021

OGGETTO : MOZIONE

PREMESSO:
che l’attività sportiva è elemento essenziale dei percorsi di crescita dei giovani e di benessere delle persone in generale;
Che il nostro Comune non ha una piscina sul proprio territorio;
Che il Comune si candida a diventare “città dello sport 2022”;
Che la città di Bordighera ha una piscina comunale spesso in difficoltà economiche e che a breve pubblicherà un bando per la gestione della stessa.
che occorre incentivare e favorire l’accesso alle strutture sportive

Considerato che è illogico e antieconomico pensare che tutti piccoli comuni della zona intemelia, compreso il comune più grande Ventimiglia, possano realizzare e mantenere strutture sportive come piscina o campo di atletica in maniera autonoma.

con la seguente mozione si chiede:
di impegnare il sindaco e la giunta a verificare con il sindaco di Bordighera se ci siano i presupposti di economicità ed efficacia per firmare una convenzione con il comune Bordighera al fine di ottenere l’applicazione di tariffe agevolate a favore dei cittadini ventimigliesi, almeno per alcune categorie quali, ad esempio portatori di handicap, minori e studenti in genere» scrive il consigliere comunale Massimo D’Eusebio.

commenta