Quantcast
Sciopero dei croupier al Casinò di Sanremo, slitta ancora la fine - Riviera24
Braccia incrociate

Sciopero dei croupier al Casinò di Sanremo, slitta ancora la fine

Domani assemblea sindacale alla Federazione Operaia

riviera24-sciopero croupier casinò

Sanremo. Tutto rimandato a domani. Dopo di due ore circa di confronto tra rappresentanze sindacali dei croupier del Casinò e consiglio d’amministrazione della Casa da Gioco, gli addetti ai tavoli verdi hanno deciso che stabiliranno se interrompere lo sciopero o meno dopo un’assemblea del personale fissata per le 10 di venerdì 12 aprile nelle sale della Federazione Operaia Sanremese, in via Corradi.

Le parti contrapposte si sono sostanzialmente confrontate sulla possibile riapertura settimanale dei tavoli di roulette francese, con un Cda che non lo esclude e i dipendenti che darebbero anche qualcosa in cambio dal punto delle ore lavoro. Ma alla fine si è risolto tutto con un quasi nulla di fatto. E la decisone se interrompere o meno lo stato di agitazione.

Presenti all’incontro, nella “Sala Privatissima” del Casinò, rappresentanti dalle sigle Cgil, Cisl, Snalc e Uil per i lavoratori e il presidente del consiglio di amministrazione di Casino Spa Adriano Battistotti, con i consiglieri Barbara Biale e Carlo Ghinamo, i direttori di Giochi e Personale, Carlo Spelto e Alberta Alberti.

Domani sarà l’undicesimo giorno di uno sciopero dichiarato immediatamente dopo la decisone del Cda di risparmiare tagliando gli orari della roulette francese, che ad oggi è attiva solo nel fine settimana. Ad incrociare le braccia sono circa 80 elementi con i soli, pochi, aderenti alla Ugl ad aver, sabato scorso, interrotto lo stato di agitazione

commenta