Quantcast
Sanremo racconta il Natale con le luci, tripudio di eventi per le feste - Riviera24
Jingle bell

Sanremo racconta il Natale con le luci, tripudio di eventi per le feste

Progetto inedito realizzato grazie al fondo straordinario vincolato che il sindaco Alberto Biancheri ha voluto dedicare alle attività commerciali

Sanremo. Un affascinante racconto di luci affidato a distese di luminarie, a proiezioni capaci di produrre vere e proprie scenografie luminose, a installazioni collocate in diversi punti della città. Sanremo si dipinge di luci e immagini con un progetto realizzato per la prima volta – su proposta dall’assessorato al turismo guidato da Giuseppe Faraldi in stretta collaborazione con le associazioni di categoria – che accompagnerà cittadini e i turisti alla scoperta del Natale, anche con diversi eventi dedicati alle famiglie e organizzati in sicurezza.

Con un investimento specifico, vengono realizzati appuntamenti pensati per i più piccoli, ai quali è rivolta principalmente la favola natalizia. Ecco allora spettacoli teatrali ispirati alle storie e alle magie del Natale, marching band di luci e colori, divertenti giochi di ruolo, concerti e musica con brani tradizionali tipici di questo periodo.

«Visto il periodo di incertezza legato alla pandemia, abbiamo puntato tantissimo sulle installazioni luminose, – ha spiegato l’assessore Faraldi. Da San Martino alla Foce ci sarà una continuità di luci (accensione il 5 dicembre, fino al Festival), con un potenziamento delle luminarie anche in quelle vie in passato dimenticate. Il salto di qualità sarà dato dai video mapping che trasformeranno le facciate dei palazzi storici del centro cittadino, sempre attraverso l’uso delle luci e dei colori. In piazza Colombo torna l’albero di luci e per via Matteotti stiamo pensando a una sorpresa ulteriore che sveleremo prossimamente, qualcosa di diverso dalla solita distesa luminosa. Invece per Capodanno non ci siamo sentiti di organizzare eventi di piazza con la scure del Covid sempre in agguato».

Grande attesa, quindi, per l’albero di Natale, un tripudio di luci che verrà realizzato in piazza Colombo. Questo nuovo progetto artistico, “Racconti di luce” è stato realizzato grazie al fondo straordinario vincolato che il sindaco Alberto Biancheri ha voluto dedicare alle attività commerciali, uno dei settori più colpiti dalla pandemia e che necessita di un ulteriore aiuto per la ripartenza post covid proprio da un punto di vista turisticocommerciale.

Questo fondo consente un investimento di 300 mila euro e permette di realizzare un progetto ampio e articolato, che interessa tutta la città e abbraccia sia il periodo natalizio sia quello del Festival della Canzone Italiana. Ma Sanremo si illumina anche con il Luna Park che inaugura domani (sabato 27 novembre) con conferme e novità. Il parco divertimenti invernale rimarrà aperto sino al 9 gennaio (piazzale Carlo Dapporto). Previsti anche i mercatini di Natale: dal 1° dicembre al 6 gennaio piazza Borea d’Olmo si animerà con le tradizionali casette natalizie.

«E’ stato fatto un lavoro importante in un momento buio, ecco perché abbiamo pensato alle luci, – ha aggiunto il sindaco Biancheri. Vogliamo puntare sul periodo natalizio e poi sul Festival. Chi verrà a trascorrere le vacanze a Sanremo vedrà il frutto di un lavoro di squadra che mi auguro possa essere apprezzato anche dai nostri concittadini».

Grande soddisfazione per il programma messo in campo dal Comune da parte delle associazioni di categoria che hanno elogiato il lavoro il primo cittadino e l’amministrazione comunale, per aver mantenuto l’impegno di aiutare concretamente il commercio, dopo che la Rai si era sfilata dall’evento che si sarebbe dovuto tenere nel corso dell’estate passata a ristoro dell’edizione in zona Rossa del Festival 2020.

A realizzare le installazioni sarà l’azienda Proietta che cura la manifestazione La città dei Balocchi a Como. Un appuntamento tra i più importanti, del genere, a livello nazionale.

Generico novembre 2021

(La conferenza stampa di lancio)

NEL DETTAGLIO

Le luminarie

Sanremo sarà illuminata in modo davvero significativo e alcune vie verranno illuminate per tutta la loro percorrenza, come ad esempio via Fiume, via Volta, via Marsaglia, via S. Francesco, via Gaudio. Illuminato anche il centro storico, con piazza Cassini e le Rivolte S. Sebastiano. Effetto sorpresa per via Matteotti che, dopo anni, cambierà completamente il suo volto.

Video mapping — proiezioni animate

Rappresentano la grande novità di quest’anno. Sono proiezioni a tema natalizio visibili in piazza Colombo, piazza Borea d’Olmo, piazza Bresca, via Escoffier — Palazzo Roverizio, piazza S. Siro, Molo lungo ponente. Inoltre, un video mapping sarà realizzato in collaborazione con il Casinò e uno con la Direzione regionale Musei Liguria (Forte di Santa Tecla).

Le proiezioni saranno accompagnate da musica sincronizzata e si animeranno con luci e colori che cambiano continuamente. Durante il Festival verranno mantenute le proiezioni centrali, come quelle in piazza Borea d’Olmo, piazza Colombo e piazza Bresca: in occasione della kermesse si trasformeranno con temi ad hoc.

Installazioni

Sono collocate nei punti strategici della città, come l’attesissimo albero di Natale realizzato in piazza Colombo, oltre ad essere dislocate nelle frazioni cittadine.

Eventi

– Esposizione stelle di Natale: dicembre, Palafiori (Istituto RuffiniAicardi)

– Filodiffusione, dicembre/gennaio: musica nelle vie durante il week end (Calvini)

– Concerti natalizi per pianoforte: sabato 4 dicembre concerto pianistico di Cristiano Campucci; sabato 11 dicembre concerto pianistico di Giuseppe Tavella; sabato 18 dicembre concerto natalizio dei piccoli cantanti del coro “Coccole Armoniche”; giovedì 6 gennaio concerto pianistico a quattro mani dei concertisti Erica Martini e Claudio Zappa; sabato 15 gennaio concerto dei pianisti dei corsi superiori dello Studio Sanremo Musica 2000. Tutti i concerti si svolgono al Floriseum con inizio alle 21 (Studio Sanremo Musica 2000)

– Concerto di musica sacra: venerdì 10 dicembre Chiesa degli Angeli (Coro Filarmonico Musica Nova)

– Torneo di calcio Internazionale: 10, 12 dicembre (ASD Liguria calcio non vedenti)

– Intrattenimenti vari nella Pigna: sabato 11 dicembre, ore 18, concerto dell’artista Olden con lo spettacolo “Cuore nero tour 2021”, ex oratorio Santa Brigida; domenica 12, domenica 19, domenica 26 dicembre, dalle 14, “Pace maker nel centro storico di Sanremo”, giochi di ruolo nei vicoli e nelle piazze della Pigna; martedì 21 dicembre, ore 21, “Cantami o diva”, proiezione del docu-film dedicato alla Venere degli Stracci di Michelangelo Pistoletto, protagonista di un’azione artistico-sociale collettiva che riflette sul tema dei cori e del confine. Realizzato da Manuel Canelles, ex Oratorio di Santa Brigida (Nido di Ragno, Pigna Mon Amour)

– Sa(n)remo Lettori”: sabato 11 dicembre, ore 18.30, Villa Nobel (prevista diretta streaming). Incontro con Dacia Maraini vincitrice del Premio Strega e Premio Campiello, candidata al Premio Nobel per la Letteratura. Presentazione del libro “La scuola ci salverà” (ed. Solferino). Modera l’incontro Stefania Sandra, vicepreside e docente di lettere del Liceo Cassini di Sanremo. Con Francesca Rotta Gentile

– Concerto di Natale: venerdì 17 dicembre, a scopo benefico a favore dell’ Anfass di Sanremo, Cinema Centrale, ore 21 (Lions Club Sanremo Matutia)

– Regate veliche: 17-19 dicembre, “Winter Series Dragoni”: prima edizione ideata per fidelizzare la classe anche nel periodo invernale tra due importanti manifestazioni sempre dedicate ai Dragoni, GP Finals dell’ottobre del 2021 e il Campionato Europeo Dragoni di aprile 2022 (Yacht Club Sanremo)

– Corpo Bandistico Città di Sanremo: vie cittadine, 18 dicembre

– Spettacoli per bambini: 19, 22, 23, 26, 28 dicembre; 2, 4, 6 gennaio. In piazza Colombo, appuntamento con 8 spettacoli teatrali dedicati alle famiglie: Teatro dei Mille Colori in “Christmas Show” (spettacolo di storie e magie comiche legate al Natale), Gino Balestrino in “Cappuccetto rosso” (una delle storie più amate), Magic Willy in “Quando la Pizza diventa magia” (lo spettatore diventa parte integrante dello spettacolo), “Aspettando Papà Noel” di Marco Sereno (spettacolo di Natale ambientato nel laboratorio di Babbo Natale), Teatro del Corvo in “l’Armadio della Befana” (dedicato alla Befana), Mago Taz “Un sogno magico” (spettacolo di magia), Marco Sereno in “I! baule dei Sogni Perduti” (Dem Art, Teatro dei Mille Colori)

Marching Band: 24 dicembre “Cabit”, repertorio di brani tradizionali tipici del periodo natalizio; 26 dicembre “Marchin’ Lambretta Bros”, spazia tra molti generi, adatto a grandi e piccini; 2 gennaio “Sevendixie”, lo spirito italiano di New Orleans arriva a Sanremo per il Natale (Dem Art)

Parata natalizia: 29 dicembre, vie cittadine, parata itinerante con trampolieri luminosi (ass. Oro Nero)

Parata floreale: 30 dicembre, vie cittadine, “Flowers Parade”, fiori giganti coloratissimi (International Show Parade)

Sfilata musicale “Color Tone Band”: gennaio, vie cittadine (International Show Parade)

Parata musicale: Canta e Sciuscia, vie del centro

leggi anche
Generico dicembre 2021
Economia e lavoro
Sanremo On riparte e rilancia: «Su The Mall avevamo ragione noi»
commenta