Quantcast
Sanremo compie la svolta elettrica con le colonnine targate Unoenergy - Riviera24
Mobilità sostenibile

Sanremo compie la svolta elettrica con le colonnine targate Unoenergy fotogallery

Inaugurate quattro postazioni per auto e due panchine ad energia solare

Sanremo. Sono state inaugurate questa mattina le prime postazioni di ricarica elettrica di ultima generazione fornite da Unoenergy (ex gruppo Unogas) che si era aggiudicata il bando promosso dal Comune per adeguare la città alle esigenze della mobilità sostenibile. Il primo punto di ricarica per auto elettriche si trova al Palafiori (nei parcheggi interrati al piano -1) con quattro postazioni, mentre in piazza Colombo sono state installate due panchine ad energia solare a cui si possono connettere gli smartphone.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Alberto Biancheri, gli assessori Lucia Artusi (Ambiente) e Massimo Donzella (Lavori pubblici), il capogruppo di Sanremo al Centro Marco Viale, il presidente del Gruppo Unoenergy Walter Lagorio e l’amministratore delegato del gruppo Fabio De Martini.

Partendo dagli stalli dedicati alle automobili, le prossime “strisce verdi” – secondo il piano presentato da Unoenergy in corso di definizione – saranno ricavate di fronte all’ex stazione dei treni, sull’Imperatrice, in via Pietro Agosti (primo tratto), via San Francesco in prossimità del cavalcavia, in via Ruffini (angolo corso Garibaldi) e via della Repubblica. Per quanto riguarda le biciclette, sono stati individuati gli spazi di Pian di Nave (lato giostre) e Corso Orazio Raimondo (di fronte al chiosco Ruffini, lato mare), entrambi a ridosso della ciclabile.

L’energia delle colonnine per la ricarica delle auto potrà essere acquistata con le tessere della società con sede operativa a Sanremo o tramite App, mentre le panchine e le future postazioni per le e-bike saranno a consumo gratuito.

«Oggi un punto di partenza che ha richiesto notevoli sforzi da parte degli uffici del Comune, – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Lucia Artusi. Il piano delle colonnine elettriche sarà implementato per raggiungere l’obiettivo nazionale di installare una colonnina ogni 1000 abitanti. Un ringraziamento particolare a tutte le ditte locali che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto con professionalità e disponibilità: il geometra Gianfranco Adami, Boeri Salvatore Edilizia, Capponi Gianpiero Impianti Elettrici, l’ingegner Davide De Faveri, Promo & Graphics creazioni per l’immagine e Grandiauto per aver fornito l’auto elettrica per l’inaugurazione odierna».

«Non potevamo esimerci, nella nostra città, a dare un segnale nell’ottica della transizione ecologica, – commenta il patron di Unoenergy Walter Lagorio. Questa è stata una donazione che abbiamo fatto molto volentieri, un atto dovuto verso Sanremo che ci ha visto nascere, crescere e prosperare».

«L’inaugurazione delle colonnine elettriche – dichiara il sindaco Alberto Biancheri – le prime di una serie che porterà la città ad avere dieci postazioni di ricarica elettrica per auto, due per bici e due panchine solari, è un passaggio importante voluto dall’Amministrazione comunale per sostenere la transizione energetica, favorire la mobilità sostenibile e fornire un servizio fondamentale a residenti e turisti. Sono soddisfatto per questo risultato e sono contento che a realizzare il progetto sia un’azienda del territorio che attrae su Sanremo competenze, professionalità e investimenti.  Come Amministrazione comunale in questi anni abbiamo profuso grandi sforzi in termini di risparmio ed efficientamento energetico, con investimenti importanti sulla rete di illuminazione pubblica, sulle scuole ed altri edifici. Oggi rinforziamo ulteriormente questo percorso, senza dimenticare che già ci stiamo muovendo con attenzione verso la programmazione per i finanziamenti europei 2021-2027». 

L’amministratore delegato di Unoenergy, Fabio De Martini «conferma l’importanza del ruolo di Unoenergy nella transizione energetica e si inseriscono nel piano di investimenti previsto al fine di rafforzare la presenza del gruppo nel settore strategico dei Servizi di Efficientamento Energetico e Rinnovabili.” La volontà di contribuire attivamente all’importante processo di trasformazione del settore si era chiaramente espressa con la decisione che ha portato alla variazione della ragione sociale, da Unogas Energia Spa a Unoenergy Spa, formalizzata durante l’estate. “Un cambiamento che racconta l’evoluzione del Gruppo, da primario operatore nazionale privato nella fornitura di gas naturale ed energia elettrica, a protagonista attivo nella transizione energetica».

 

leggi anche
ricarica auto elettriche sanremo
Ambiente
Sanremo svolta elettrico, ecco la mappa delle colonnine in arrivo per auto e bici
Unoenergy firma la transizione ecologica del Comune di Sanremo
L'intervento
Sanremo, panchine solari in piazza Colombo. M5s: «Un’idea nostra»
commenta