Quantcast
Riva Ligure, due bandi da 200mila euro per aiutare famiglie e studenti - Riviera24
Sostegno alle famiglie

Riva Ligure, due bandi da 200mila euro per aiutare famiglie e studenti

L'amministrazione guidata da Giorgio Giuffra erogherà un contributo economico a sostegno degli affitti e uno a sostegno degli studenti

Riva Ligure. L’amministrazione di Riva Ligure lancia due importanti iniziative sociali a sostegno delle famiglie e degli studenti, che a seguito delle conseguenze dell’emergenza sanitaria, si trovano in difficoltà. Il sindaco Giorgio Giuffra ha presentato oggi due bandi che prevedono un contributo economico a sostegno della locazione, ovvero dell’affitto, e uno a sostegno degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

«I bandi sono due ma uno non esclude l’altro. Se da una parte infatti vogliamo aiutare le famiglie che riscontrano disagio economico, dall’altro vogliamo premiare i ragazzi meritevoli nello studio, perché nessuno deve rimanere indietro. Un bando non esclude l’altro ed è possibile partecipare a tutti e due. Spesso chi si trova davvero in situazioni problematiche viene frenato dal chiedere aiuto per dignità. Auspico che quest’anno l’aiuto offerto dall’amministrazione possa coinvolgere chi ha bisogno, per un opportunità di ripartenza, dove il senso sociale viene prima di tutto» commenta il sindaco Giuffra.

E’ possibile aderire ai bandi “Nessuno indietro” e “6+grande” consegnando la documentazione richiesta entro il 21 dicembre ed i fondi, che il sindaco ha stimato intorno ai 200 mila euro, saranno erogati già entro la fine nell’anno. Per le politiche sociali le novità non si fermano qui ed altri 100 mila euro verranno impegnati in un nuovo bando, che sarà pubblicato a giorni.

«Abbiamo pensato anche agli studenti perché la nostra provincia detiene un’alta percentuale di ragazzi che abbandonano gli studi. Il nostro incentivo è volto a chi si sta impegnando nonostante il difficile momento che attraversa anche l’istruzione. Non è una borsa di studio ma un aiuto ed un incentivo». Questo è solo il primo passo di un lungo percorso di supporto agli studenti, in cui il sindaco Giuffra prevede ulteriori aiuti a chi vorrà seguire corsi di lingue, in particolare il francese «Siamo una zona di confine ed aiutare il bilinguismo è fondamentale. Per questo, affinché a Riva Ligure possano partire nuovi corsi, metterò a disposizione personalmente una mensilità della mia indennità da sindaco».

I bandi sono dipsonibili sul sito del comune di Riva Ligure.

commenta