Quantcast
A roverino

Omicidio a Ventimiglia, indagini lampo dei carabinieri: arrestato presunto killer

E' un sudanese irregolare in Italia, ancora ignoto il movente

Riviera24- cadavere ventimiglia

Ventimiglia. E’ un sudanese irregolare in Italia il presunto killer del giovane africano, anch’esso originario del Sudan, trovato cadavere nella mattinata di ieri sotto il ponte del cavalcavia di Roverino, a Ventimiglia. In meno di 24 ore dall’omidicio, i carabinieri della Compagnia di Ventimiglia e del Nucleo Investigativo di Imperia hanno dato un volto e un nome all’assassino, procedendo nei suoi confronti al fermo di polizia giudiziaria, avvenuto nel cuore della notte tra venerdì e sabato.

L’uomo è stato identificato durante le fasi di ricerca del responsabile dell’evento condotte dai militari contestualmente agli accertamenti tecnici eseguiti sul posto. I militari dell’Arma lo hanno vito mentre stavano procedendo all’identificazione di altri stranieri presenti nell’area antistante il cimitero di Roverino: l’uomo aveva una profonda ferita da taglio alla mano e, interrogato, ha ammesso la propria responsabilità nell’aggressione fatale.

Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti finalizzati a definire il contesto in cui la vicenda è maturata.

leggi anche
Riviera24- cadavere ventimiglia
Il caso
Omicidio a Ventimiglia, indagini serrate per catturare l’assassino. Telecamere passate al setaccio
Riviera24- cadavere ventimiglia
Il grazie
Ventimiglia, arresto lampo del killer del migrante. L’amministrazione comunale ringrazia l’Arma dei carabinieri
Riviera24- cadavere ventimiglia
Il dramma
Ventimiglia, ucciso per un telefonino: un presunto furto il possibile movente dell’omicidio a Roverino
omicidio migrante ventimiglia
Il dramma
Omicidio a Ventimiglia, resta in carcere il killer del migrante: arresto convalidato
omicidio migrante ventimiglia
Accertamenti
Omicidio a Ventimiglia, il 23enne sudanese ucciso da sette coltellate
commenta