Quantcast
Imperia, seconda battuta di arresto per l'Union Rugby Riviera - Riviera24
Palla ovale

Imperia, seconda battuta di arresto per l’Union Rugby Riviera

A livello giovanile è rimasta ferma la under 17, mentre la under 15 ha riportato una sconfitta netta a Genova

Union Rugby Riviera

Imperia. L’Union Rugby Riviera fa visita a Savona nella terza partita della stagione, mentre la terza giornata è ancora da recuperare, date le difficoltà dello Spezia per una disponibilità di campo. La partita era sentita, perché si andava a Savona, ormai avversario storico dell’Union, in quanto derby del Ponente ligure.

Le ultime stagioni, al netto del Covid, hanno arriso maggiormente a Savona, dato il potente lavoro compiuto con reparti che sono rimasti abbastanza stabili nel tempo. Una migliore organizzazione di squadra, dunque, alla quale i corsari si sono opposti anche a ranghi ridotti, mancando, ad esempio, Castaldo e Vallarino per infortunio, nonché Marasco. Si spera in un recupero pronto per il girone di ritorno della prima fase e/o per il recupero di fronte allo Spezia. Savona di fatto ha vinto in casa sua con una certa autorità, mettendo in mostra soprattutto una buona vena dei tre quarti.

L’Union ha retto l’impatto dell’esperto pacchetto di mischia avversario. In tal senso è da registrare la conferma di Franzi e la crescita in prima linea di Martini e Aicardi, oltre al lavoro di un buon reparto di seconde e terze linee, avendo anche a disposizione figure come Bellifiori e il giovanissimo Abbo: placcatori per difendere il campo. Nell’insieme, si rivede Ferraro all’ala, Pozzati regista arretrato come Estremo, Chiappori dal primo minuto fra i centri, conferma della mediana Borzone con Andrea Ardoino. A livello positivo ci sono le due mete segnate e una terza praticamente sfiorata. A livello negativo non è apparsa impeccabile la difesa di fronte ai tre quarti avversari. In ogni caso, chiosa il tecnico Giorgio Pallini: «I ragazzi più giovani hanno avuto un vero battesimo del gioco ad alta intensità e quindi una buona dose di aggressività subita non può che farli apprendere di più. I frutti si raccoglieranno nel tempo».

A livello giovanile è rimasta ferma la under 17, mentre la under 15 ha riportato una sconfitta netta in quel di Genova, versante CUS. La categoria è peraltro in evoluzione costante, con ragazzini alle prese con lo sviluppo. La base è ampia, Castaldo, Bousquet, Archimede, Perrone, Pozzati e Mori lavorano nel tempo, affiancando under 15 e under 17. Spicca, nel novero dei risultati, il fatto che tre partite su quattro abbiano visto squadre a zero punti. Relativamente tipico della categoria, dato che si parla di ragazzi comunque umorali. In ogni caso, restare a zero è sempre un aiuto, una lezione per capire dove si sbaglia e come migliorare.

A Savona Union Rugby Riviera in campo con Franzi, Martini, Aicardi; Novaro, Ferrari; Damiano, Maggioli, Ardoino Alessandro; Borzone, Ardoino Andrea, Nunziata, Archimede, Chiappori, Ferraro, Pozzati. A disposizione: Abbo, Bellifiori, Battistotti, Righetti.

Serie C Poule 1 (IV Giornata)

Amatori Genova – Province dell’Ovest 35/12

Savona – Union Riviera 40/12

R.C. Spezia in pausa.

Classifica generale: Savona punti 13, Amatori Genova 10, Union Riviera (*) 5, Province dell’Ovest 4, R.C. Spezia (*) punti 1.

(*) = partite da recuperare.

Under 17 Gir. Ligure/Qualificazione (recuperi)

Savona – Pro Recco 14/19 (giocata venerdì sera)

UR Riviera – CUS Genova (rinviata al 19/12/2021)

Classifica: Province dell’Ovest punti 21, Savona 16, Amatori Genova (*) 14, CUS Genova (*) 2, Union Riviera (**) e Pro Recco (**) 0, RC Spezia (**) – 4.

(*) = gare in meno

Under 15 (V Giornata) “triangolare”

CUS Genova – Union Riviera 43/0

Savona – Amatori Genova 0/48

Province dell’Ovest – Amatori Genova 34/22

Savona – Province dell’Ovest 0/65.

commenta