Quantcast
Altre news

Imperia, l’amministrazione propone un regolamento e un albo per tutti i volontari

Assessore Volpe: «Il nostro obiettivo è quello di valorizzare la figura dei volontari, fornendogli i mezzi che l'amministrazione può mettere in campo per supportarli»

Luca Volpe

Imperia. Nel prossimo consiglio comunale l’assessore alle politiche sociali, Luca Volpe proporrà l’approvazione di un regolamento e di un vero e proprio albo per il servizio di volontariato.

«Si tratta di una pratica importante dove viene regolamentato il prezioso servizio dei cittadini e la creazione di un albo a cui potranno iscriversi le persone interessate al volontariato a partire dai 18 anni» commenta l’assessore Luca Volpe.

Un’innovazione che nasce da esperienze precedenti e che sottolinea l’importanza del senso civico: «L’idea nasce da esperienze fatte in passato sia con progetti quali ad esempio i nonni vigili sia con le associazioni nate spontaneamente in città durante la  pandemia. Abbiamo ritenuto opportuno come amministrazione andare incontro ai singoli cittadini che si mettono a disposizione per la comunità» prosegue l’assessore.

L’iter prevede la presentazione di una domanda da parte dei volontari e allo stesso tempo un coinvolgimento degli uffici comunali. Sarà infatti possibile scegliere fra tre tipologie di aiuto.

Nel sociale i volontari potranno interagire supportando cittadini in difficoltà con attività quali le politiche familiari, l’integrazione, le politiche giovanili, l’accompagnamento e il disbrigo di commissioni per gli anziani e i disabili. Nell’ambito del settore civile e di sicurezza, i volontari potranno invece essere molto importanti in azioni quali, ad esempio, l’accompagnamento sui mezzi di traporto, l’eventuale presenza nelle aree verdi e in quelle pubbliche. Il terzo ambito riguarda la cultura e lo sport dove i volontari potranno partecipare ad attività in biblioteca, mostre e alle manifestazioni sportive.

«Il volontariato non ha ovviamente una retribuzione ma istituendo un regolamento ed un albo apposito, vogliamo ringraziare in anticipo i concittadini che vorranno accostarsi a questa iniziativa. Saranno supportati, a seconda dell’ambito scelto, sia dagli uffici comunali, che rivestiranno una sorta di tutoraggio, sia dalla polizia municipale per quanto riguarda la sicurezza. Il nostro obiettivo è quello di valorizzare la figura dei volontari, fornendogli i mezzi che l’amministrazione può mettere in campo per supportarli».

 

commenta