Quantcast
Libri e storia

Imperia, la storia della città e della “Nuova Oneglia” nel libro di Francesco Vatteone

«Ho cercato di ricostruire la storia dell'area anche attraverso i 218 negozi presenti, parlando di piazza Dante, di piazzetta Bianchi, della crociera, dei portici e di tutta la storia del centro di Oneglia»

La nuova Oneglia

Imperia. In collaborazione con il circolo “Manuel Belgrano” di Costa d’Oneglia, lo storico e scrittore imperiese Francesco Vatteone, presenta il libro “La nuova Oneglia”. L’evento avrà luogo presso l’Oratorio dell’Assunta a Costa d’Oneglia, nell’ambito della rassegna “incontri con l’autore”.

La “Nuova Oneglia” è il terzo libro di una trilogia di Vatteone dedicata alla città, il primo volume era dedicato alla zona dei Peri, il secondo a calata Cuneo, mentre questo ultimo libro è dedicato alla zona che va dal ponte Imperio a piazza Ulisse Calvi.
«Ho cercato di ricostruire la storia dell’area anche attraverso i 218 negozi presenti, parlando di piazza Dante, di piazzetta Bianchi, della crociera, dei portici e di tutta la storia del centro di Oneglia» commenta Francesco Vatteone.

Perchè chiamarla “Nuova Oneglia”? «Un tempo chi arrivava da Diano Marina o da Porto Maurizio transitava da calata Cuneo perché quella che oggi conosciamo come la zona commerciale dei portici era quasi tutto un orto. Nel 1819 il soprintendente Vialardi progettò i portici per collegare il centro della città. Dopo 20 anni venne costruito tutto il ponte Impero e i negozi iniziarono a spostarsi da Calata Cuneo alla “Nuova Oneglia”. Una piccola curiosità è che un tempo via Amendola si chiamava proprio via Vialardi, mentre piazza Dante era piazza Maria Teresa.

Sarà possibile partecipare all’incontro muniti di green pass e mascherina, rspettando la normativa vigente sul Covid19.

commenta