Quantcast
Sport

Il sanremese Kevin Liguori al circuito Internazionale di Misano Adriatico con la Ford Ka+

Partecipa all'ultimo round del Campionato Italiano Ford Challenge MPM

Kevin Liguori

Sanremo. Il sanremese Kevin Liguori sarà presente a Misano Adriatico con la Ford Ka+ Challenge MpM.

Un grande evento si avvicina per il pilota sanremese Kevin Liguori, campione del Mondo Legends Cars 2019. C’è voluto quasi un’anno per mettere tutti i tasselli al posto giusto e, oggi, possiamo dare la conferma ufficiale della presenza da parte del pilota 24enne, all’ultimo round del Campionato Italiano Ford Challenge MPM, il 13/14 novembre sul circuito Internazionale di Misano Adriatico.

«Sono davvero carico – dice Kevin – ho avuto il piacere di conoscere il signor Antonello Casillo, di persona, nel paddock di Varano in occasione del loro penultimo appuntamento stagionale, con cui abbiamo definito gli ultimi dettagli tecnici riguardante il campionato da loro gestito e molto ben organizzato. Le auto sembrano davvero molto divertenti. Le piccole Ford Ka+ preparate da pista, con i loro 100 cv su un peso molto ridotto, sanno incuriosire e sono convinto che portarle al limite non sarà facile per niente e vedendo il livello di guida degli altri piloti penso che il divertimento non mancherà di sicuro. La completa gestione del parco auto, e la presenza di un telemetrista dedicato ad aiutarti a migliorare guida, leggendo i dati provenienti dalla macchina, elevano il campionato e le vetture, che diventano realmente delle auto da competizione con un background tecnico ed elettronico disposto per arricchire sempre di più le capacità del pilota, essendo, le piccole “belve” uguali per tutti».

Una nuova vera sfida per il sanremese, che si rimette completamente in gioco, in questo ultimo round 2021, ma non esclude una possibile presenza nel campionato 2022. «Entrare ufficialmente nel mondo del turismo per me è un sogno – prosegue Kevin – e farlo con questo campionato, molto più professionale, volto a iniziarsi seriamente nel mondo del motorsport a ruote coperte, sento sia finalmente la cosa giusta e farlo con la famiglia Casillo mi dà una carica in più. L’appuntamento in quel di Misano, nel circuito dedicato al grande Sic, sarà un piacevolissimo primo contatto con queste vetture, che spero possa incidere il mio nome per l’intero campionato 2022, insieme a quello di mio padre, Vinicio Liguori».

«Abbiamo deciso di comune accordo – ci racconta Vinicio– che era il momento di provare un’altra avventura, specialmente per Kevin, che vedevo aver perso gli stimoli. Però volevo per lui un campionato che avesse alcune caratteristiche importanti. In primis in costo, che potesse essere veramente accessibile, poi il livello tecnico professionale ed infine l’ambiente amichevole, trovando tutte queste caratteristiche nel Challenge MpM. Ora andiamo a Misano e poi vi racconteremo».

Più informazioni
commenta