Quantcast
Festival, prove di ritorno alla normalità. Sopralluogo Rai al Palafiori - Riviera24
Primi passi

Festival, prove di ritorno alla normalità. Sopralluogo Rai al Palafiori

Dopo l'edizione in zona Rossa dell'anno passato all'Ariston tornerà il pubblico

sala stampa sanremo 2020

Sanremo. Prove di ritorno alla normalità in direzione del Festival 2022 con il sopralluogo della Rai che si è tenuto settimana scorsa al Palafiori. Missione: verificare la praticabilità del ritorno della sala stampa delle radio (la Lucio Dalla) negli spazi della struttura di corso Garibaldi.

Come di consueto i primi passi della complessa macchina organizzativa che porterà al Festival si concentrano sulle location da dedicare alle centinaia di giornalisti inviati tutti gli anni a Sanremo per seguire la rassegna della musica italiana più famosa al mondo.

Nel corso dell’edizione passata, svoltasi in piena zona Rossa, gli accrediti stampa erano stati fortemente  limitati. Ottanta posti a fronte di una platea, ante Covid, che arrivava a superare i cinquecento giornalisti accreditati. Oltre al Palafiori, classica sede della sala stampa delle radio e di Casa Sanremo, è nell’ordine delle cose la conferma del Casinò Municipale quale quartier generale dei corrispondenti di giornali e televisioni. Dopo la buona riuscita dell’iniziativa l’anno passato, quando era di prioritaria importanza preservare l’Ariston e gli artisti da ogni potenziale occasione di contagio.

Intanto, ieri si è svolta la prima selezione dei 46 artisti che si andranno a giocare i quattro ticket in palio per Sanremo Giovani. La prima serata Rai si terrà al teatro del Casinò il 15 di dicembre, quando si scopriranno le carte sulla coppia che avrà accesso diretto, da big, al palco dell’Ariston il 1° febbraio.

leggi anche
Area Sanremo TIM 2020
Concorso
Area Sanremo: ecco i 56 finalisti
commenta