Quantcast
L'intervento

Centro migranti, la Scuola di Pace di Ventimiglia: «Sosteniamo la proposta di una nuova apertura»

«Pieno successo della giornata di sostegno a Mimmo Lucano. Raccolti 1.230 euro, che saranno devoluti a sostegno dell’ex sindaco di Riace»

pulizia migranti

Ventimiglia. A seguito dell’incontro avvenuto tra il prefetto Di Bari e il sindaco di Ventimiglia Scullino, la Scuola di Pace di Ventimiglia ribadisce il proprio sostegno alla proposta, avanzata dallo stesso Scullino, riguardante l’apertura di un centro destinato all’accoglienza ai migranti.

«L’istituzione del centro potrà dare contemporaneamente riscontro ai diritti dei migranti e agli interessi e alla sicurezza dei cittadini. Sarà fondamentale che il centro operi come risposta prioritaria alle fragilità più evidenti presenti tra i migranti, ossia quelle delle donne sole o con figli e dei minori non accompagnati» – dice la Scuola di Pace.

Al tempo stesso, la Scuola di Pace, in risposta alle dichiarazioni dell’onorevole Di Muro, intende «rigettare qualsiasi considerazione dettata da interessi politici, strumentali e frutto di da una scarsa conoscenza della situazione venutasi a creare nel territorio ventimigliese con il passare del tempo e la lentezza e trascuratezza nell’affrontare il problema. Per contro, per poter operare al meglio, è di importanza fondamentale affrontare e risolvere due problematiche di portata basilare. La prima riguarda la difficoltà di informare i migranti circa l’esistenza ed il posizionamento del centro. Per questo motivo si auspica la creazione di un punto di informazione presso la stazione ferroviaria di Ventimiglia. Secondo, ma non meno importante aspetto, è la vigilanza estrema sul fenomeno dei passeur e la tutela dei migranti da chiunque intenda sfruttarli per fini economici o atti delinquenziali».

La Scuola di Pace di Ventimiglia, inoltre, chiede «di poter collaborare, in sinergia con altre associazioni locali che si rendano disponibili, all’interno del nuovo campo, come già avvenuto con successo in occasione del precedente Campo Roja. Intanto, domenica scorsa ha avuto pieno successo la giornata di sostegno a Mimmo Lucano, tenutasi al Centro Sociale Spes. Alla mattina oltre 70 persone hanno ascoltato le relazioni di Silvia Sciandra, già vicesindaco di Ventimiglia, e di Fulvio Fellegara, segretario provinciale Cgil Imperia. Una cinquantina le persone che si sono fermate anche al successivo pranzo solidale, durante il quale sono stati raccolti 1.230 euro, che saranno devoluti a sostegno delle spese che dovrà sostenere lo stesso Mimmo Lucano».

commenta