Quantcast
Il caso

Bordighera, donna morta dopo vaccino. Effettuata autopsia

Saranno necessari gli esami istologici per avere certezza o escludere eventuale correlazione

Riviera24- ospedale Borea sanremo

Bordighera. E’ stata effettuata oggi l’autopsia sulla salma della donna di 75 anni, abitante a Bordighera, morta il giorno successivo alla somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid-19. L’esame autoptico è stato eseguito all’ospedale di Sanremo dal medico legale Francesca Frigiolini del Dipartimento di Medicina Legale di Genova.
Per comprendere se ci siano, o meno, eventuali correlazioni tra la morte della donna, che dopo due dosi di Pfizer ha ricevuto la dose “booster” di Moderna, saranno necessari gli esami istologici.

Il 25 novembre, la mattina dopo il richiamo, la donna si è sentita male e ha chiamato la figlia dicendo di avere un po’ di febbre. Quando quest’ultima è rincasata, ha trovato la madre priva di vita.

 

Più informazioni
commenta