Quantcast
Ventimiglia Calcio, la juniores risorge contro il Varazze - Riviera24
Calcio

Ventimiglia Calcio, la juniores risorge contro il Varazze

I granata hanno dominato tutto l'incontro

Alessio Mei

Ventimiglia. Dopo due sconfitte, la juniores del Ventimiglia Calcio risorge contro il Varazze, punito al Morel con un severo 7-1. I granata hanno dominato tutto l’incontro, dopo dodici minuti il risultato era già sul 2-0.

«Tre punti che fanno bene al morale e alla classifica», commenta il coach Bevilacqua. Una vittoria preziosa in vista della difficile trasferta a Cairo, terra quanto  mai difficile da espugnare. Unica nota stonata: un infortunio al portiere La Cognata (frattura della clavicola).

L’incontro comincia con una raffica di gol: Mei per i granata apre con una doppietta nel primo quarto d’ora, al quale risponde il Varazze in seguito ad angolo. Al 26′ per un atterramento di Comi in area, Sparma batte un rigore e non sbaglia: 3-1.

La ripresa invece si apre con l’infortunio al portiere del Ventimiglia Calcio, sostituito in porta da Croese. Poi Dito e Marrocu mettono in sicurezza il risultato e in seguito ancora Dito, con un bel pallonetto, porta il bottino di reti a sei. A pochi minuti dalla fine c’è ancora tempo per una rete di Sparma che fissa il risultato finale sul 7-1.

Ventimiglia Calcio-Varazze 1912 7-1 (5′ e 12′ Mei, 26′ e 73′ Sparma, 62′ e 70′ Dito, 65′ Maroccu) (20′ Marcato)

Ventimiglia Calcio: La Cognata, Pecoraro, Xhamo, Bellando, Gatti, Rondinone, Sparma, Mei, Croese, Saa Zambrano, Zoccali. A disposizione: Eremita, Comi, Brogna, Dito, Catanese, Marrocu, Geretto, Luppino, Scaramozzino. Allenatore: Bevilacqua

Varazze 1912: Malinverni, Berardinucci, Bruzzone, Federici, Perata, Marcato, Peddi, Toscano, Bova, Foddanu, Trevisol. A disposizione: Pagnan, Cola, Poggi, Pera, Brocca. Allenatore: Napoli

commenta