Quantcast
Vallecrosia, il consigliere Giovanna: «Troppe barriere architettoniche in via Angeli Custodi» - Riviera24
La denuncia

Vallecrosia, il consigliere Giovanna: «Troppe barriere architettoniche in via Angeli Custodi»

«Le persone disabili sono una minoranza della popolazione però esistono quindi cerchiamo di migliorare lo stile di vita a loro e ai famigliari»

Disabile generica

Vallecrosia. «Quando mi sono candidata il mio obiettivo principale era quello di eliminare le barriere architettoniche della città. Essendo toccata personalmente dal problema avendo mia mamma in carrozzina (quindi le conosco perfettamente). Purtroppo quando si ha un invalido da seguire i problemi sono tanti, è una fatica sia fisica che mentale. Un momento della giornata di cui si potrebbe approfittare per rilassarsi è quello della passeggiata, potrebbe ma si trasforma anche questo in una faticaccia! Con la carrozzina non si riesce a rimanere sempre sul marciapiede a causa di gradini e assenza o peggio ancora presenza di discese impraticabili! Quindi tocca passare per la strada e subire gli sguardi stizziti degli automobilisti che non concepiscono come mai non sei sul marciapiede, aimè purtroppo solo chi è in questa situazione può capire. Una di queste vie diciamo “impervie” di Vallecrosia, di cui ho deciso di parlare, è via Angeli Custodi, praticamente tra l’assenza di discese e salite per i marciapiedi ci si trova anche discese a cui è stato segnato il posto auto! Allora tocca passare per la strada, che è stretta, in senso contrario rischiando di avere incidenti con le auto che transitano, trovo che sia pericoloso! Oppure dove è delimitato il passaggio pedonale vengono posteggiate delle auto. Insomma una gincana!!» – fa sapere Simonetta Giovanna, consigliere comunale di Vallecrosia.

«Chiedendo lumi all’amministrazione sull’argomento mi è stato detto che è in programma un attraversamento rialzato vicino ai carabinieri. Non basta! Con questa mia rimostranza cerco di sensibilizzare per prima l’amministrazione sperando che al più presto venga migliorata la situazione attuale e anche gli automobilisti che posteggiano sui marciapiedi senza calcolare lo spazio per il passaggio delle carrozzine. Le persone disabili sono una minoranza della popolazione però esistono quindi cerchiamo di migliorare lo stile di vita a loro e ai famigliari. Infine volevo dare atto all’amministrazione che su mia segnalazione ha eliminato barriere del marciapiede di via San Vincenzo» – dichiara Simonetta Giovanna.

commenta