Quantcast
L'aggiornamento

Rivieracqua, il concordato va avanti: la Procura non chiederà il fallimento

Nuovo step della procedura in corso

gian alberto mangiante

Imperia. Nuova udienza questa mattina in tribunale sul concordato di Rivieracqua che ha visto la partecipazione dei pubblici ministeri della Procura.

leggi anche
gian alberto mangiante
Acqua pubblica
Rivieracqua avanti con il visto della Procura, Mangiante: «Il fallimento è follia»

Stando alle parole del presidente del consiglio di amministrazione del consorzio provinciale Gian Alberto Mangiante, nell’udienza di oggi il passaggio chiave è rappresentato dalle dichiarazioni rese a verbale da parte dei pm Lorenzo Fornace e Enrico Cinnella Della Porta che, per conto della Procura, hanno specificato come non saranno i magistrati a chiedere il fallimento della società, sostenendo la bontà della procedura concorsuale in essere.

leggi anche
rivieracqua
Il caso
Rivieracqua, il Cda diffida gli ex amministratori: interrotta la prescrizione
assemblea sindaci rivieracqua deserta
Servizio idrico
Sanremo unita nel chiedere che Rivieracqua resti pubblica al centro per cento
commenta