Quantcast
Bordighera

Raid vandalico no vax nella notte, colpito anche il Saint Charles fotogallery

Scritte sui muri dell'ospedale, all'ingresso del pronto soccorso e a Ventimiglia

Bordighera. Da Camporosso al Saint Charles passando per Ventimiglia. Il raid vandalico “no vax” ha colpito nella notte anche l’ospedale della città delle palme e l’ambulatorio di quella di confine. Le scritte rosse, inneggianti alla presunta pericolosità dei vaccini contro il Covid-19, sono state realizzate sia all’ingresso del pronto soccorso (“il vaccino uccide, governo criminale nazista”), sulla palazzina del centro prelievi dell’ospedale e sulle mura del fabbricato dove una volta aveva sede il 118. Colpito anche l’ambulatorio di Ventimiglia.

La matrice sembra essere sempre la stessa. Due “v” cerchiate di rosso che rimandano al canale Vivi Libero. Il simbolo che negli ultimi mesi è apparso sui centri vaccinali di mezza provincia, da Camporosso a Taggia. Sulle tracce dei responsabili ci sono le forze dell’ordine che, ad oggi, non sono ancora riuscite a dare un volto e un nome ai responsabili.

leggi anche
raid vandalico vaccini camporosso
Ancora
Raid vandalico al Palabigauda di Camporosso, no vax di nuovo all’attacco: insulti contro Toti
 Giovanni Toti 
Cronaca
Minacce e scritte contro Toti a Bordighera e Camporosso, il presidente va sotto scorta
scritte no vax bordighera
Solidarietà
Scritte no vax a Bordighera e insulti a Toti, il sindaco Ingenito: «Gesto di inciviltà»
Raid vandalico no vax Saint Charles Bordighera
Beccato
Scritte no vax a Bordighera, carabinieri identificano l’autore
commenta