Il caso

Pacco a The Mall, lo spazio per promuovere il centro rimane chiuso

Era stato inserito nella convenzione tra Comune e outlet del lusso su esplicita richiesta dei commercianti di Sanremo

Sanremo. A due anni dall’inaugurazione di The Mall lo spazio riservato alle associazioni di categoria per la promozione delle attività del centro città non è mai stato aperto (vedi foto). Ampi locali all’entrata dell’outlet del lusso di Valle Armea che nessuno è mai andato a rilevare, nonostante quelle vetrine fossero parte delle richieste fatte al Comune dai commercianti sanremesi che temevano, e temono tuttora, la concorrenza che il brand fiorentino può fare loro.

Vero è che gli spazi indicati da The Mall per il front office delle associazioni di categoria non si trova in una posizione particolarmente strategica. Ricavato fuori dal corpo centrale del Mall, è localizzato fronte strada all’ingresso del lato ascensori. Un angolo molto meno battuto dalla clientela che raggiunge l’outlet in macchina, posteggiando nel parcheggio interrato, subito sotto il piano terra dove si trovano i negozi. E poi c’è il tema del rapporto costi-benefici che avrebbe mantenere una struttura del genere. Ragione per cui tutto è rimasto in sospeso. Fino ad oggi. The Mall sarebbe pronta a passare al piano B: venuto meno l’interesse dei commercianti, potrebbe riprendersi la disponibilità degli spazi e farci qualcosa di diverso piuttosto che lasciarli vuoti. Una decisione che dovrebbe passare dalla ridiscussione degli accordi presi con ConfcommercioSanremo On e Palazzo Bellevue.

Intanto le ultime dichiarazioni del direttore generale di The Mall Giorgio Motta hanno risollevato le polemiche, spente o silenziate dall’emergenza Covid che ha danneggiato tutti: grandi e piccoli commercianti del centro, così come i brand dell’outlet e il Mall stesso. “In occasione dell’inaugurazione del nuovo ristorante, il direttore Motta ha confermato che attualmente la maggior parte della clientela del The Mall arriva da Montecarlo e dalla Costa Azzurra, probabilmente sia residenti che loro turisti. Esattamente quello che prevedevamo e temevamo: hanno pescato nel bacino delle boutique di Sanremo e ora anche della ristorazione. Rimane il fatto che chiunque faccia acquisti al The Mall ha meno soldi da spendere nel centro di Sanremo, sempre che ci venga ancora, rischiando di non trovare un parcheggio soprattutto il fine settimana”.

leggi anche
Generico dicembre 2021
Economia e lavoro
Sanremo On riparte e rilancia: «Su The Mall avevamo ragione noi»
commenta