Quantcast
Il caso

Imperia, operatori sanitari Asl non vaccinati: sono quaranta in provincia

Venerdì 15 ottobre, con l'entrata in vigore del green pass, saranno considerati assenti ingiustificati

coronavirus medici

Imperia. Saranno considerati assenti ingiustificati, a partire da domani, venerdì 15 settembre, i circa 40 tra medici, infermieri e operatori socio sanitari dipendenti dell’Asl1 Imperiese, che non si sono sottoposti a vaccinazione anti Covid-19. Per evitare la sospensione, dovranno presentarsi con la certificazione verde ottenuta con doppia vaccinazione o singola dose (con riserva).

Per chi lavora nell’azienda sanitaria, ma non a contatto con i degenti (come previsto dalla normativa), sarà invece possibile presentarsi al lavoro anche con green pass ottenuto tramite tampone: è il caso di circa 200 dipendenti, in gran parte amministrativi. Alcuni di loro non si sono sottoposti a vaccinazione per motivi di salute.

A lavorare per l’Asl1 Imperiese, tra operatori sanitari e amministrativi, ci sono 2.695 dipendenti. Di questi, 2.294 risultano vaccinati con ciclo completo, mentre sono vaccinati con una sola dose in 164. Il totale dei vaccinati è del 91,21 per cento. I non vaccinati sono 237 a cui si aggiungono i 22 sanitari già sospesi nelle settimane scorse.

 

 

Più informazioni
commenta