Quantcast
Lo studio

Classifica del BenVivere, nel 2021 la provincia di Imperia guadagna sei posizioni

Si attesta al 60° posto nella terza edizione della ricerca realizzata da Avvenire, curata dalla Scuola di Economia Civile e con il contributo di Federcasse

portovecchio drone sanremo

Imperia. La provincia di Imperia si è piazzata al 60° posto della classifica 2021 del BenVivere realizzata da Avvenire, curata dalla Scuola di Economia Civile e con il contributo di Federcasse.

Rispetto al 2020, l’Imperiese guadagna sei posizioni nella terza edizione della ricerca condotta sulle città ideali d’Italia che ha come obiettivo rispondere alla domanda “che cosa fa di un territorio un posto ideale in cui trascorrere la propria vita?“. I parametri presi in esame dai ricercatori sono: ambiente e lavoro, servizi alla persona, turismo e cultura, impegno civile, capitale umano, accoglienza, economia e inclusione, demografia, legalità e sicurezza.

Bolzano si riconferma in vetta alla classifica del rapporto annuale, mentre in coda troviamo le province del Sud, ultima Vibo Valentia. Rimanendo in Liguria, Savona raggiunge l’11° posto in classifica, la seguono Genova al 55° e La Spezia al 56°.

La ricerca ha stilato anche una seconda classifica che valuta la generatività in atto delle province la quale, oltre a prendere in considerazione i parametri tradizionali, analizza anche la qualità delle relazioni, della vita sociale e di quella affettiva; in questo caso l’Imperiese si trova al 94° posto su 107, perdendo ben sei posizioni rispetto all’anno precedente.

commenta