Quantcast
Killer delle api

Bordighera, nidi di vespe velutine nel plesso ospedaliero del Saint Charles

Essendo posizionati a diversi metri d'altezza, per accedervi si è reso necessario l'utilizzo dell'autoscala dei vigili del fuoco

Vespa velutina generica

Bordighera. Intervento congiunto di Protezione civile e vigili del fuoco per la rimozione di due nidi di pericolose vespe velutine. Gli insetti, killer di api di provenienza asiatica ma oramai infestanti anche nella provincia di Imperia, avevano “preso casa” sulla facciata della palazzina all’ingresso del plesso ospedaliero del Saint Charles. Essendo i nidi posizionati a diversi metri d’altezza, per accedervi si è reso necessario l’utilizzo dell’autoscala dei pompieri.

Nessuno, fortunatamente, sembra sia stato punto dalle vespe: puntura che può, in casi di choc anafilattico, risultare letale anche per l’uomo. Un’operazione simile a quella odierna è stata eseguita tre giorni fa in strada Don a Riva Ligure, dove questa volta le velutine avevano nidificato in cima ad una gru. Soprattutto nel periodo estivo, interventi di rimozione, vengono eseguiti quasi giornalmente dalla Protezione civile. Ai vigili del fuoco tocca invece occuparsi dei calabroni, pericolosi al pari delle vespe.

commenta