Quantcast
Alle origini della nostra civiltà: le lone di Diano Castello - Riviera24
Architetture

Alle origini della nostra civiltà: le lone di Diano Castello fotogallery

Permettevano al "Castrum Diani" di essere autonomo anche in caso di un lungo assedio o nei periodi di siccità

Lone di Diano Castello

Diano Castello. La distanza dai corsi d’acqua e la mancanza di fonti naturali, costrinse gli abitanti del medievale borgo di Diano Castello a realizzare cisterne sotterranee di acqua e un ingegnoso sistema idraulico di convogliamento delle acque piovane: le lone. Queste intelligenti architetture, costruite grazie al fatto che il sottosuolo era prevalentemente argilloso e impermeabile, permettevano al “Castrum Diani” di essere autonomo anche in caso di un lungo assedio o nei periodi di siccità.

Le lone, profonde fino a 10 metri, sono collocate nei punti strategici del borgo e sono tutt’oggi ancora visitabili.

commenta