Quantcast
Il dipinto

A Moltedo torna il quadro della “Madonna del Santo Rosario con i 15 misteri” fotogallery

Nella chiesa di San Bernardo Abate la cerimonia di inaugurazione del restauro

Moltedo. La parrocchia di Moltedo recupera un altro dei suoi tesori: il quadro dellaMadonna del Santo Rosario con i 15 misteri” attribuito a G.B. Casanova. La cerimonia di inaugurazione del restauro del dipinto si è svolta nel pomeriggio nella chiesa di San Bernardo Abate alla presenza del sindaco di Imperia Claudio Scajola.

Lo storico dell’arte Alfonso Sista, che per molti anni ha lavorato per la Soprintendenza dei Beni Artistici Culturali e Paesaggistici della Liguria, ha illustrato il dipinto dal punto di vista artistico mentre il restauratore Giorgio Gavaldo ha mostrato le fasi del restauro con l’ausilio di immagini.

Il quadro del XVII secolo raffigura il tema della Madonna del Rosario, il cui culto aveva ricevuto un forte impulso dopo la battaglia di Lepanto quando, il 7 ottobre 1571, la flotta cristiana della Lega Santa aveva inflitto una cocente sconfitta all’Impero Ottomano, vittoria che il papa San Pio V aveva attribuito all’intercessione della Vergine. La tela rappresenta la Madonna con il Bambino, sospesi nel cielo su una nube, circondati da angioletti, nell’atto di consegnare rosari ai santi Domenico e Caterina da Siena. In basso una serie di personaggi, maschili e femminili, abbigliati sontuosamente: a sinistra i promotori della Lega Santa, S. Pio V e Filippo II di Spagna, in veste di imperatore romano ed altri protagonisti della battaglia, probabilmente i ritratti dei committenti e dei notabili del luogo, a fronte la schiera dei personaggi femminili.

Il restauro, eseguito sotto l’egida della Soprintendenza, dal Laboratorio G. Gavaldo di Alassio, ha riportato l’opera al suo antico splendore ed ora può essere ricollocata tra i numerosi capolavori custoditi nella chiesa parrocchiale di Moltedo, che concentra opere di importanti autori quali L. Tavarone, F. Carrega, D. Fiasella, G. De Ferrari, L. Cambiaso.

Ha chiuso l’incontro l’esibizione del Bachchor Dolcedo, formazione di coristi italiani e tedeschi, diretti dal maestro Markus Jarchow. L’evento è stato presentato da Giovanna Pallavidino della Pro loco Moltedo.

commenta