Quantcast
Riviera Trasporti per altri 10 anni, fuori dalla Provincia il presidio dei lavoratori - Riviera24
La decisione

Riviera Trasporti per altri 10 anni, fuori dalla Provincia il presidio dei lavoratori

I sindacati: «Garantito il servizio alla ripresa delle scuole con senso di responsabilità. Ci aspettiamo gli stipendi al 27 del mese»

Imperia. Il consiglio provinciale approva l’affidamento in house provinding del servizio di trasporto pubblico locale per i prossimi dieci anni alla Riviera Trasporti. La decisione ultima è arrivata questa mattina, al termine dell’assise convocata presso il palazzo della Provincia, a cui ha fatto da contorno il presidio pacifico dei lavoratori dell’azienda.

leggi anche
Il deposito di piazza Colombo della Riviera Trasporti
Trasporto pubblico
Riviera Trasporti va in concordato, l’incubo fallimento incombe sull’inizio delle scuole

Un giorno importante per la società provinciale del trasporto pubblico – i cui soci di maggioranza sono la stessa Provincia e poi il Comune di Sanremo -, alle prese con l’imminente istanza di concordato preventivo che il consiglio di amministrazione si appresta a protocollare in tribunale. Soddisfatti per l’esito della votazione odierna i sindacati di Rt (vedi video), che ora si aspettano grande senso di responsabilità dalla politica, di pari grado a quello dimostrato dai lavoratori che hanno garantito il servizio alla ripresa delle scuole, senza scioperare.

«L’affidamento diretto a Riviera Trasporti è il primo, fondamentale tassello, che dovrà essere seguito da una ricapitalizzazione della società e dall’apporto di nuove risorse da parte degli enti pubblici proprietari, – spiega Fabrizio Ioanna, responsabile provinciale della Cgil. Negli ultimi dieci anni abbiamo patito la venuta meno del contributo della Provincia di Imperia, necessario soprattutto a mantenere in vita le corse da e verso l’entroterra. Con l’affidamento in house deliberato oggi, si offre una prospettiva importante in vista del concordato»,

«Ora ci aspettiamo che il 27 la politica garantisca gli stipendi dovuti ai lavoratori, così come i lavoratori con senso di responsabilità hanno garantito il servizio in silenzio, senza proteste o scioperi, alla vigilia della ripresa delle lezioni», gli fa eco Bruno Zumbo di Faisa-Cisal. «Votare per l’affidamento diretto era l’unica cosa da fare per non svalutare il patrimonio della Riviera Trasporti. Si è fatta. Bene così», il commento del consigliere regionale Enrico Ioculano.

ll provvedimento varato stamattina, formulato con un atto di indirizzo, è stato preso dopo un dibattito in aula durante il quale sono intervenuti i consiglieri Mario Conio, Luigino Dellerba, Claudio Scajola, Giorgio Giuffra, Enrico Ioculano, Alberto Biancheri. Tutti, unitamente al Presidente Domenico Abbo che con grande determinazione ha voluto questa presa di posizione, hanno sottolineato come la scelta sia quella migliore per garantire il servizio e la continuità aziendale di Riviera Trasporti Spa. E’ stata anche sottolineata la necessità di chiedere con forza alle autorità competenti la revisione della ripartizione del finanziamento statale e regionale in materia di Trasporto pubblico locale (Tpl), affinché alla Provincia di Imperia venga riconosciuta una quota adeguata alle peculiarità del territorio che deve coprire il servizio. Sul tema, sollevato dal consigliere Claudio Scajola, il Presidente Abbo ha dichiarato: «Ho più volte sollecitato in tal senso la Regione e l’assessore di riferimento. Mi auguro che si addivenga a una ripartizione più equa dei fondi». Durante la discussione è stato inoltre ribadito l’impegno affinché ai lavoratori di Rt sia assicurato lo stipendio in questo periodo di grande difficoltà finanziaria della società di trasporto. Sul tema del personale il Presidente Abbo ha ringraziato le maestranze per il comportamento responsabile assunto nonostante le note traversìe della società. 

(Foto e videointerviste Christian Flammia)

leggi anche
riviera trasporti
La richiesta
Sanremo, le opposizioni all’attacco su Riviera Trasporti. Chiesto consiglio monotematico
Autista autobus generica
Il commento
Crisi Riviera Trasporti, Pd provinciale: «Fattore umano è valore aggiunto»
riviera24 - Gianni Berrino
Chiarezza
Caso Rt, Berrino: «Fondi regionali per trasporto pubblico ripartiti in base a criteri tecnici, non politici»
autobus riviera trasporti
Il caso
Riviera Trasporti, salta l’udienza “fantasma” sul concordato: i conti rimangono bloccati
commenta