Quantcast

Rimborsi per chi rimane bloccato in coda a causa dei cantieri, al via il cashback di Autostrade

Per ottenere la restituzione dei soldi del pedaggio si dovrà fare segnalazione tramite l'applicazione "Free To X"

Imperia. A partire da oggi, mercoledì 15 settembre, coloro che resteranno bloccati in coda in autostrada a causa dei numerosi cantieri presenti sulla rete, saranno rimborsati.

É quanto prevede il cashback di Autostrade, la cui spesa per il servizio sarà di 250 milioni di euro nei prossimi cinque anni.

Come funziona? Per ottenere il rimborso è necessario scaricare l’applicazione gratuita “Free To X“, disponibile in tutti gli store dei dispositivi Android e iOS, e segnalare i ritardi superiori ai tempi standard di percorrenza. Non appena Aspi riconoscerà come valida la richiesta dell’utente procederà con la restituzione dal 25% al 100% del pedaggio pagato.