Quantcast
Obbligo di green pass a scuola, la bidella ribelle non demorde: portata via dai carabinieri - Riviera24
A imperia

Obbligo di green pass a scuola, la bidella ribelle non demorde: portata via dai carabinieri

Il preside: «Sono costretto ad applicare la normativa»

Imperia. E’ tornata a svolgere il proprio lavoro, come aveva annunciato, pur non avendo il green pass che per gli operatori scolastici è obbligatorio: l’operatrice Laura Muratore, già ieri protagonista di una personalissima protesta che ha visto l’intervento della polizia, stamani è stata accompagnata fuori dall’Istituto Ruffini di Imperia dai carabinieri.

«C’è qualcuno che la pensa come me ma non ha il coraggio di opporsi – ha detto la bidella – La Costituzione mi garantisce il diritto al lavoro. Tutti i politici entrano alla Camera senza green pass. La legge deve essere uguale per tutti. Io starò qui ad oltranza, che fanno mi arrestano? Sono padrona del mio corpo e devo poter decidere autonomamente se sottopormi al vaccino o meno. Lo farò quando mi sentirò sicura».

«La normativa si combatte in tribunale e non a scuola – ha detto il preside Luca Ronco -. Io sono obbligato ad allontanarla. Lei può farci causa, poi si combatterà in tribunale. Che sia una normativa anticostituzionale lo dove dire il giudice e non lei, la normativa c’è e va applicata».

commenta