Quantcast
Il caso

Imperia, parla la bidella allontanata da scuola: «Io multata? Non mi risulta, ma anche fosse non pagherei»

Sul green pass: «Ho avuto il Covid, quindi è mio diritto averlo»

bidella no vax imperia polizia

Imperia. Non ha dubbi Laura Muratore, la bidella che per tre giorni di fila è stata allontanata dall’istituto Ruffini di Imperia, dove lavora, perché sprovvista della certificazione verde obbligatoria per chi lavora nelle scuole. «Ho avuto il Covid, quindi ho diritto a ottenere il green pass», dichiara.

Sulle sanzioni da 400 euro ciascuna che le saranno comminate, dice: «Multata io? Non mi risulta, ma se anche così fosse, non pagherei: non ho mica ammazzato qualcuno». A sanzionarla, per tre volte, è stato il dirigente scolastico Luca Ronco, ma il verbale le sarà consegnato in un secondo momento. In due casi, inoltre, è stato necessario l’intervento di polizia e carabinieri, perché la bidella si è rifiutata di uscire dall’edificio dopo aver timbrato il cartellino. Stamani, invece, la donna si è allontanata senza bisogno di allertare nuovamente le forze dell’ordine.

«Sono stata male verso metà agosto – afferma – ma quando ho effettuato il tampone, questo è risultato negativo». La bidella sostiene di aver successivamente effettuato un test sierologico del sangue, dal quale sarebbe emersa la presenza di anticorpi a testimonianza della malattia. Per questo sostiene: «Ho diritto al green pass e adesso sto valutando con il mio avvocato quali azioni intraprendere».

La bidella afferma anche di aver richiesto, senza però ottenerla, l’assistenza domiciliare durante la malattia. Sarà però necessario capire se esistono tracce a livello sanitario dell’avvenuto contagio. L’Asl 1 Imperiese, da parte sua, fa sapere che è disponibile ad accogliere eventuale istanza della collaboratrice scolastica, previo invio di documentazione inerente la malattia all’indirizzo mail: guariti.covid@asl1.liguria.it. A quel punto, qualora sussistano i requisiti, l’azienda sanitaria opererà da tramite col Ministero della Salute per farle ottenere il green pass.

Più informazioni
commenta