Quantcast
Sciopero globale

“Friday for future” a Sanremo, studenti e associazioni in piazza per il clima fotogallery

Manifestazione per salvare l'ambiente e il mondo

Sanremo. Studenti e associazioni oggi sono scesi in piazza a Sanremo con striscioni e cartelli per manifestare contro i cambiamenti climatici.

Si sono ritrovati in piazza Colombo per aderire allo sciopero globale per il clima, iniziativa nazionale promossa da “Friday for future”. Una manifestazione per richiamare l’attenzione sull’ambiente del pianeta e il clima, chiedere un cambio radicale dei modelli economici e produttivi e una diminuzione drastica delle emissioni inquinanti prima della Cop 26, la conferenza mondiale a cui ogni Stato dovrà portare i propri impegni per la riduzione delle emissioni e per la risoluzione della crisi climatica. «Siamo qui per farci sentire dai politici su tematiche a noi care, per informare la popolazione sui vari problemi che il cambiamento climatico pone di fronte a noi, per riunirci agli altri gruppi di “Friday for future” e per manifestare per il clima prima della pre-Cop26 di Milano» – afferma Niccolò, studente sanremese al Politecnico di Torino.

Tra i partecipanti preoccupati per il loro futuro e per quello della terra, anche Italia Nostra, Mara Lorenzi di Civicamente Bordighera e Daniela Cassini. «Abbiamo deciso di venire a incentivare i ragazzi ad impegnarsi ancora di più su queste problematiche: clima, ambiente, cultura e tradizioni. Siamo qui per collaborare con i ragazzi, ci ha fatto piacere essere insieme a loro visto che saranno poi loro a portare avanti queste problematiche» – dice Giancarlo Pignatta di Italia Nostra.

 

commenta