Quantcast
L'idea

Festival, assegnare il Premio alla Carriera “Città di Sanremo” a Mina: la proposta di Andrea Gandolfo

In occasione della 72esima edizione della kermesse canora

Riviera24 - Mina

Sanremo. In vista della 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana, lo storico sanremese Andrea Gandolfo ha scritto al sindaco Alberto Biancheri per proporgli di assegnare a Mina il Premio alla Carriera “Città di Sanremo”.

«Egregio Signor Sindaco,

approssimandosi la 72° edizione del Festival di Sanremo, e dovendosi decidere, in accordo con la Rai, a chi assegnare il Premio alla Carriera “Città di Sanremo”, vorrei avanzare la mia proposta di attribuire nel 2022 tale ambito riconoscimento a una delle nostre migliori voci, riconosciuta a livello internazionale, che tra l’altro ha anche partecipato per due volte al Festival di Sanremo, ossia ad Anna Maria Mazzini, meglio nota come
Mina, nata a Busto Arsizio il 25 marzo 1940 e considerata una delle migliori cantanti di tutti i tempi. Durante la sua carriera, iniziata alla fine degli anni Cinquanta, Mina ha interpretato più di 1500 brani, ottenendo primati e ricevendo premi e riconoscimenti, tra cui una Targa Tenco e l’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica italiana. Soprannominata la “Tigre di Cremona”, sulla scena internazionale, ha raccolto il plauso di artisti quali Frank Sinatra, Louis Armstrong, Liza Minnelli, Luciano Pavarotti e Placido Domingo. Per tutti questi motivi credo che Mina meriti ampiamente il Premio alla Carriera “Città di Sanremo” al prossimo Festival di Sanremo, che le potrebbe essere assegnato anche “virtualmente”, visto che difficilmente lei si potrà recare di persona a ritirarlo» – scrive Andrea Gandolfo.

commenta