La situazione

Violenta grandinata a Ventimiglia, Scullino: «Va dichiarato stato di calamità»

«Danni rilevanti alle auto e soprattutto ai nostri agricoltori»

Violenta grandinata ventimiglia

Ventimiglia. «Ingenti danni provocati dalla grandinata di questa notte a Ventimiglia». Lo annuncia il sindaco Gaetano Scullino.

«Nonostante la nostra zona fosse stata indicata non in allerta, abbiamo avuto una grandinata mostruosa che ha provocato danni rilevanti alle auto e soprattutto ai nostri agricoltori» – continua il sindaco – «Mi hanno subito segnalato che la grandinata di stanotte ha fatto danni ingentissimi, ad esempio, in val Bevera ma non solo. Le serre di molte aziende agricole come Santamaria, Spes, Ballestra Doriana, Alessandro Lorenzi, Ghione ed Amalberti ed altri, sono state totalmente distrutte o quasi. Vetri andati in frantumi e coltivazioni perse».

Conclude Scullino: «Deve essere dichiarato lo stato di calamità e avviate le procedure per consentire di recuperare almeno in parte i danni subiti».

leggi anche
Violenta grandinata ventimiglia
La comunicazione
Violenta grandinata nell’Imperiese: ecco come segnalare i danni alla Regione Liguria
Violenta grandinata a Ventimiglia
Emergenza
Violenta grandinata a Ventimiglia, Confagricoltura Liguria si attiva per lo stato di calamità naturale
Violenta grandinata a Ventimiglia
Il commento
Violenta grandinata a Ventimiglia, Di Muro: «Il Ponente non sia lasciato solo»
spes serre varase
Il danno
Grandinata a Ventimiglia, distrutte anche le serre della Spes: sospesa attività di inclusione sociale
Grandinata Ventimiglia danni
Il disastro
Grandinata a Ventimiglia, il sindaco Scullino: «Coltivazioni distrutte, 200 aziende in ginocchio»
commenta