Quantcast
Ventimiglia, migrante bloccato su una roccia a ponte San Luigi: salvato dai vigili del fuoco - Riviera24
Tardo pomeriggio

Ventimiglia, migrante bloccato su una roccia a ponte San Luigi: salvato dai vigili del fuoco

A lanciare l'allarme la protezione civile di Ventimiglia che ha sentito le urla disperate dell'uomo

Ventimiglia. I vigili del fuoco, con l’ausilio dell’elicottero Drago 70 decollato da Genova, hanno tratto in salvo un migrante rimasto appeso su una roccia nei pressi di ponte san Luigi a Ventimiglia. 
A lanciare l’allarme, intorno alle 18,30, sono stati i volontari della protezione civile antincendio boschivo della città di confine che, mentre pattugliavano il territorio per prevenire possibili incendi, hanno sentito le grida di un uomo che chiedeva aiuto. Era uno straniero, fermo su una roccia, dalla quale non riusciva più a muoversi.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia, il nucleo Saf da Imperia e l’elicottero che ha recuperato il migrante, verricellandolo, per poi trasportarlo al punto di primo intervento dell’ospedale di Bordighera per un controllo.
Lo straniero, in buone condizioni di salute ma spaventato, è stato poi preso in carico dalla polizia.

Con ogni probabilità, il migrante stava tentando di raggiungere la Francia eludendo i controlli al confine. Fortunatamente non è rimasto ferito.

commenta