Quantcast
Tra i carruggi e le piazzette di Bordighera Alta torna la rassegna “Agorà – Arte in piazza” - Riviera24
Dal 19 al 22 agosto

Tra i carruggi e le piazzette di Bordighera Alta torna la rassegna “Agorà – Arte in piazza”

Giunta alla sua 17° edizione, celebra “L’intimità del territorio” con cinque artiste legate al Ponente ligure

Bordighera. Dal 19 al 22 agosto Bordighera Alta torna ad ospitare “Agorà – Arte in piazza”, rassegna giunta alla sua 17° edizione. L’evento, uno tra i più attesi della stagione estiva della Città delle Palme, quest’anno sarà curato da Francesca Clementi, Giulia Foschini e Beatrice Orengo e celebrerà “L’intimità del territorio”.

Protagoniste degli appuntamenti saranno cinque artiste legate al Ponente ligure, Carlotta Amanzi, Elisa Testa, Francesca Secco, Monica Lerda e Valentina Picchi, che ogni sera, dalle 19 alle 23, realizzeranno allestimenti in piazza del Popolo, piazza del Piano, piazza Giacomo Viale, via Dritta e via Bastioni, conducendo i visitatori alla scoperta di luoghi preziosi e nascosti della città vecchia, borgo che racchiude tra le sue mura fascino e tradizioni.

«Con questa nuova edizione di “Agorà – Arte in Piazza” l’amministrazione conferma il proprio impegno per la cultura e rinnova lo storico legame che unisce la città al mondo dell’arte», commenta il sindaco Vittorio Ingenito.

«Dall’incontro tra la pittura, la musica e un luogo unico come Bordighera Alta non può che nascere un evento di grande suggestione e per questo invito tutti a partecipare – prosegue il primo cittadino – . Chi ancora non è mai stato nel paese alto potrà farsi sorprendere da carruggi, piazzette e angoli celati, mentre chi già lo conosce potrà viverlo sotto una luce diversa. Sono però certo che tutti ne apprezzeranno la bellezza e l’atmosfera».

«Ringrazio gli artisti, le curatrici che animeranno questa edizione 2021 di Agorà e l’Ufficio Turismo del Comune di Bordighera per aver lavorato alla realizzazione di queste quattro bellissime serate», conclude Ingenito.

Riviera24-Bordighera Summer Fun
commenta