Quantcast

Taggia in pensiero per la sorte di una cagnolina abbandonata foto

Da due mesi gira per le vie cittadine, mettendo in pericolo sé stessa e gli automobilisti. L'appello di una volontaria: «Chiediamo che qualcuno preposto si attivi per risolvere questa situazione»

Più informazioni su

Taggia. Da due mesi una cagnolina abbandonata dal proprio padrone vaga per le vie di Taggia senza che nessuno riesca a recuperarla.

Dopo il temporale dei giorni scorsi la cagnolina impaurita è stata avvistata mentre correva sulla super strada, spostandosi dal greto del fiume dove aveva trovato riparo fino a quel momento; una situazione di rischio per il povero animale, ma anche per automobilisti e motociclisti.

«L’Asl dice che non può intervenire senza la Provinciale ed un veterinario, la Provinciale è andata, ma non ha concluso un bel niente; pensano di acchiapparla a mani nude ed intanto sono quasi due mesi che questa cagnetta vagabonda mettendo in pericolo sé stessa e chi passa sulla super strada», dichiara una volontaria.

«Noi pensiamo che l’unico mezzo sia spararle dell’anestetico a distanza ma pare che né Asl né Provinciale possano o vogliano farlo – prosegue la volontaria – . In questo momento non sappiamo più dove si sia rifugiata, abbiamo girato. ma con il buio è un’impresa impossibile. Chiediamo che qualcuno preposto si attivi per risolvere questa situazione visto che né il proprietario, né il Pluto’s Residence che l’ha data in adozione muovono un dito per aiutare».

Più informazioni su