Quantcast

Simone Parodi e Federico Garibaldi alla festa finale dell’Educamp Taggia & Valle Argentina fotogallery

Hanno consegnato una medaglia ricordo a tutti i partecipanti

Taggia. E’ stata una bella e riuscita festa della 2ª edizione dell’Educamp Taggia & Valle Argentina quella che si è svolta venerdì 30 luglio presso il campo di calcio Ezio Sclavi, gentilmente concesso in uso dall’Asd Atletico Argentina. All’evento sono stati invitati gli oltre 200 bambini e ragazzi che nelle 5 settimane hanno partecipato al centro estivo multisport. Il format promosso dal Coni Nazionale si conferma vincente e le 5 settimane hanno avuto tutti i posti occupati con oltre 430 presenze e molti che hanno aderito per 4/5 settimane.

Anche questa edizione è stata organizzata dalle associazioni Taggia Calcio, Olimpia Basket, Tennis Club Taggese e la Ginnastica Riviera dei Fiori, società capofila. Fondamentale il coinvolgimento delle altre associazioni sportive del territorio quali Volley Team Arma Taggia, Circolo Nautico Arma, Karate Taggia, Ciclistica Arma Taggia, Minigolf Arma e la piscina My Sport di Taggia. Oltre alla pratica di queste discipline, dei giochi sportivi proposti dagli educatori e le giornate al mare, durante il campus sono intervenute con competenti ed apprezzati interventi, l’Asl1, la Croce Verde di Arma di Taggia, la Protezione civile di Taggia, la polizia stradale di Imperia e il maestro Angelo Cirimele che ha accompagnato i bambini alla scoperta della bella storia di Taggia.

Molto gradita dai partecipanti l’utilizzo del trenino che, grazie alla disponibilità di Daniele, ha agevolato gli spostamenti Taggia/Mare di Arma. Un ringraziamento particolare per lo chef Luca Muratore che ha preparato i pranzi e le merende di tutti i partecipanti e lo staff. E parliamo di questi educatori, la vera ‘anima’ dell’ Educamp, che hanno svolto al meglio il loro compito nel seguire i gruppi durante tutte le ore della giornata (8,30/17,00), nelle attività sportive, nei momenti ludici, durante i pranzi, incoraggiando e ‘coccolando’ i partecipanti e curato ed ottimizzato l’inclusione e l’integrazione, aspetto ritenuto ‘prioritario’ dagli organizzatori. Lo staff, coordinato con capacità e ‘pazienza’ da Samuele Perotti, era composto da Fabrizia Fontanesi, Daniela Breggion, Nino Ioppolo, Martina Diurno, Martina Filippi, Monia Stabile, Luca Siccardi, Marzia Patricelli e Marica Casella. Tutta la parte amministrativa, la segreteria, la logistica e le coreografie sono state seguite e portate avanti dalla ‘vulcanica’ Alice Frascarelli.

Importante l’apporto e il supporto dato al progetto Educamp dall’Amministrazione del Comune di Taggia e l’Assessorato ai Servizi Sociali, rappresentati dagli assessori Barbara Dumarte e Raffaello Bastiani presenti alla festa. Fondamentale la collaborazione del Consiglio d’Istituto del Comprensivo Taggia presieduto da Annamaria Fogliarini, che ha autorizzato l’utilizzo delle palestre.

Durante la festa tutti i partecipanti hanno ricevuto una medaglia ricordo consegnata da due campioni espressione sportiva del nostro territorio, Simone Parodi medaglia di bronzo nel volley alle olimpiadi di Londra oltre che protagonista da anni in vari campionati, e Federico Garibaldi, plurimedagliato del canottaggio a livello mondiale e nazionale. Molto gradita la presenza del presidente del Comitato Regionale FGI Liguria Pino Raiola, del fiduciario di zona del Coni Flavio Fontana e per Sport e Salute Francesco Brioglio. Purtroppo per motivi di lavoro non ha potuto essere presente, ma è stato un prezioso collaboratore nell’intero iter organizzativo, il delegato provinciale Coni Alessandro Zunino. Un ringraziamento va ai partner: Doriclean che ha curato le pulizie e le sanificazioni e Bivigel che ha contribuito alle merende.