Quantcast
"pise"

Simone Allegro torna a giocare con il Ventimiglia Calcio

Dopo una parentesi di due anni

Simone Allegro

Ventimiglia. Dopo una parentesi di due anni Simone Allegro ritorna a giocare col Ventimiglia Calcio.

Grande trascinatore e fondamentale uomo spogliatoio, “Pise” è sempre stato un sicuro punto di riferimento per ogni allenatore e per ogni compagno. La sua caratteristica principale è quella di non mollare mai, di crederci sempre, fino alla fine, anche quando tutto gira storto e tutto pare essere contro. Simone è un autentico lottatore, amato da tifosi e compagni per la sua grande abnegazione.

Nessuno lo mette mai in discussione, perché ha la capacità di saper giocare in più ruoli. E non è il classico giocatore che non sai dove mettere, è invece quell’elemento che dove lo metti gioca e quasi sempre bene. Ha giocato oltre cento partite col Ventimiglia e ha anche indossato più volte la fascia di capitano.

Allegro nasce nel 1990 e cresce nel settore giovanile dell’Intemelia. A diciotto anni (campionato 2007-08) gioca nella Sanremese, in serie D, collezionando 15 presenze, quindi si trasferisce alla Villacidrese, sempre in serie D, ma un brutto infortunio lo tiene lontano dai campi di gioco per l’intero campionato. Torna a Sanremo nella stagione 2009-10, anno in cui la società biancazzurra stravince il campionato di Eccellenza e la Coppa Italia. Nel 2010 si accasa al Ventimiglia e in breve tempo diventa un giocatore fondamentale per quanto dimostra in campo e anche per la sua capacità di far gruppo con i compagni: il suo pezzo forte sono le imitazioni di chiunque giri dalle parti del Morel, dirigenti compresi. Un ritorno davvero importante, quindi, per mister Luccisano in vista di un campionato sicuramente impegnativo.

commenta