Quantcast

Sanremo, da abbattere due cipressi del cimitero monumentale della Foce

A breve inizieranno anche urgenti lavori di potatura e contenimento su diversi esemplari arborei che crescono nel parco di Villa Angerer, Villa Margotta e presso il Santuario di Nostra Signora della Guardia, nella frazione collinare del Poggio

Sanremo. Continuano le opere di abbattimento alberi e di manutenzione del verde pubblico. A breve inizieranno urgenti lavori di potatura e contenimento su diversi esemplari arborei che crescono nel parco di Villa Angerer, Villa Margotta e presso il Santuario di Nostra Signora della Guardia, nella frazione collinare del Poggio.

Per questi interventi, anche su suggerimento dei militari della locale stazione dei carabinieri forestali, si è atteso ad effettuarli dopo il 31 luglio, periodo nel quale non dovrebbero esserci specie protette nel periodo di nidificazione.

Sul versante degli abbattimenti, dopo molti pini a cadere sotto l’azione delle motoseghe, questa volta tocca a dei cipressi. Sono due esemplari presenti nel cimitero monumentale della Foce che, dalle analisi visive e strumentali, appaiono evidentemente a rischio crollo.