Quantcast
Economia

Prestiti per disoccupati senza garanzie o garante: come ottenere un finanziamento senza un lavoro

Al giorno d’oggi esistono diverse soluzioni affinché sia possibile ricevere una cospicua quantità di denaro pur non avendo un lavoro

soldi banconote euro generica

Ottenere dei prestiti per disoccupati senza garanzie o garante potrebbe sembrare una impresa impossibile. In verità al giorno d’oggi, esistono diverse soluzioni affinché sia possibile ricevere una cospicua quantità di denaro pur non avendo un lavoro.

Molto spesso ottenere un prestito per disoccupati (anche giovani) è una procedura abbastanza semplice e potrai richiedere un finanziamento anche se non hai garanzie o garante.

Requisiti per accedere ai finanziamenti per disoccupati
Sia chiaro, ricevere dei finanziamenti per disoccupati senza alcuna garanzia è praticamente impossibile. Però, potrai presentare delle cosiddette garanzie alternative, che consentiranno alla banca o all’ente finanziario a cui ti appoggi, di poter fidarsi di te e concederti la somma che desideri.

Tra le garanzie alternative potrai presentare: una forma di reddito alternativo (proventi derivanti da un affitto, dal guadagno di titoli, azioni etc), con il pegno o ipoteca di un bene immobile di tua proprietà, con una cambiale, con la dichiarazione dei redditi (se avessi una P.IVA) oppure con un garante.

Chiariti tali aspetti, affinché una banca ti accetti dovrai avere un’età compresa tra i 18 anni e massimo 75 anni ed infine la residenza fissa in Italia. Detto ciò, ecco come dovrai procedere per ricevere la somma desiderata:
Visita i siti bancari o delle società finanziarie online e opta per le soluzioni più convenienti;
● Fatti inviare un preventivo online, previa compilazione dei tuoi dati personali e l’inserimento delle garanzie alternative accennate in precedenza;
Attendi l’esito e leggi attentamente le condizioni contrattuali per poter accettare o rifiutare la proposta bancaria.
Apposta la tua firma e spedisci il contratto alla banca.
● Nel giro di poco tempo otterrai il tuo accredito.

Qual è la miglior soluzione di prestito per giovani disoccupati
Per ottenere dei prestiti per giovani senza un lavoro, la soluzione migliore sarebbe quella di ricorrere al finanziamento d’onore. Una forma particolare di prestito, pensata proprio per quei giovani che senza impiego non possono mostrare alcuna busta paga.

Chiaramente il giovane disoccupato dovrà dimostrare di essere iscritto e frequentare regolarmente l’Università. L’ottenimento del prestito, è finalizzato esclusivamente a saldare le spese inerenti ai suoi studi.

Dunque, tutto ciò che è inerente per poter terminare il percorso scolastico, l’acquisto dei libri, il pagamento delle rette universitarie, ulteriore materiale e così via.

Anche la forma di restituzione è decisamente agevolata, poiché lo studente potrà rimborsare l’ente che lo ha finanziato al termine dei suoi studi. Tale finanziamento infine, prevede a sua volta dei tassi di interesse altrettanti agevolati (inferiori rispetto allo standard a cui si è abituati).

Prestito senza garanzie per disoccupati: a cosa fare attenzione
A volte un prestito senza garanzie per disoccupati potrebbe soffrire di tassi di interesse piuttosto elevati. L’elemento a cui volgere maggior attenzione è certamente il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale), che definisce l’importo totale da sostenere per ricevere il finanziamento richiesto.

L’azione più importante da fare per evitare di cascare nell’usura bancaria, è quella di accedere ai tassi massimi di Banca di Italia, che vengono rivelati periodicamente.

L’alternativa alle banche è il Social Lending, nonché un prestito tra privati. Esistono delle piattaforme di intermediazione (che non sono enti bancari), pronti a metter in contatto gli investitori con i futuri debitori.

Il rapporto è regolato per legge dai contratti intelligenti (anche chiamati Smart Contract), con validità legale e redatti al fine di poter tutelare entrambe le parti.

Rispetto alle banche, quest’ultima opzione consentirà di risparmiare sui tassi di interesse e di accelerare i tempi di erogazione del credito desiderato. Naturalmente, anche in questo caso si dovrà dimostrare di esser in possesso di una garanzia reale o alternativa già spiegata in precedenza.

L’unico caso in cui poter fare a meno di quanto detto fino ad ora, è di richiedere un prestito ai propri amici o parenti.

commenta