Quantcast

Imperia, sette settimane di Educamp alla palestra San Camillo di Castelvecchio fotogallery

Ricche di entusiasmo, amicizia, tanto sport e attività educative

Imperia. L’Educamp Coni estate 2021, che si è tenuto nella palestra San Camillo dal 14 giugno al 30 luglio, ha fatto provare ad oltre 40 bambini varie discipline sportive come pallamano, danza, judo e kung fu e non solo.

Sette settimane ricche di entusiasmo, amicizia, tanto sport e attività educative hanno impegnato i bambini nell’Educamp organizzato dall’Usd San Camillo Pallamano Imperia, in convenzione con il Coni ed in collaborazione con altre associazioni quali Academia de Baile, DojoTodde, PeaceMaker ad Eureka per la parte digitale.

I ragazzi hanno quindi sperimentato divertenti giochi di introduzione alle varie discipline sportive e attività quali robotica e coding in cui hanno affrontato le materie Stem attraverso la commistione con materie artistiche e linguistiche (inglese e francese) e nel percorso del laboratorio teatrale nel quale hanno potuto rielaborare le loro emozioni in un processo creativo.

«Istruttori qualificati e con grande esperienza di attività a contatto con i bambini e ragazzi hanno seguito quotidianamente dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 i ragazzi/e in un’esperienza estiva che speriamo porteranno nel cuore. Come ogni venerdì pomeriggio anche nel giorno conclusivo venerdì 30 luglio, si è svolto un breve, ma intenso spettacolo in cui i ragazzi hanno mostrato il risultato del percorso della settimana alla presenza del fiduciario Coni per la città di Imperia Antonello Motosso, che ringraziamo per essere stato con noi e per il supporto che il Coni ha fornito nella preparazione del progetto. Un ringraziamento particolare va a tutto lo staff composto da: Isabella Biscaglia, Roberto Bottino, Rita Cersosimo, Giorgia Convalle, Luca D’Addino, Rossella Dulbecco, Sara Huqi, Clarissa Poggi, Piercarlo Todde, Beatrice Tortonesi e Cristina Zanello. Un ringraziamento anche all’assessore ai servizi sociali del Comune di Imperia Luca Volpe, nonché alla dirigente Sonia Grassi per il sostegno economico inerente al supporto educativo dei ragazzi fragili o disabili. Vi aspettiamo la prossima estate per ripetere l’esperienza positiva con nuove attività e nuove collaborazioni» – dice l’Usd San Camillo Pallamano Imperia.